Un percorso formativo sull'architettura vegetale | Architetto.info

Un percorso formativo sull’architettura vegetale

wpid-187_greenwall.jpg
image_pdf

Dalle pareti verdi nel cuore delle città come contrasto all’inquinamento atmosferico (come la recente Oasis d’Aboukir di Patrick Blanc) agli esperimenti riusciti di case ed edifici realizzati con materiali da recupero (come la casa di Canapa di Aldo Cibic), gli ultimi anni hanno visto un crescente interesse per la ricerca sull’integrazione del verde e delle pratiche ‘vegetali’ all’interno del progetto architettonico. Se è pur vero che le esperienze di questo tipo stanno aumentando, al contempo vengono ancora concepite ‘al di fuori’ dei margini tradizionali della formazione standard all’architettura.

Un’interessante eccezione in questo panorama è fornita dall’esperienza che prenderà il via a Milano dal prossimo 21 novembre per concludersi il 12 dicembre 2013. Si tratta del corso “Tecniche dell’Architettura vegetale ed alternativa“, promosso da Ipsoa – Scuola di formazione in collaborazione con Nemeton Network. Obiettivo del corso è formare nuove professionalità che siano in grado di progettare e costruire secondo le tecniche di architettura sostenibile che sviluppano il rapporto tra il verde ed il costruito.

Al termine del percorso, i partecipanti saranno in grado di progettare in ottica di sostenibilità ambientale, misurabile in termini di salvaguardia dell’ambiente ed uso razionale delle risorse, di minori consumi energetici, di minore inquinamento dell’ambiente, di maggiore salubrità degli edifici ad uso residenziale e lavorativo.

Il corso è organizzato in quattro incontri con relatori d’eccezione: da Maurizio Corrado (anche coordinatore scientifico del corso), pioniere in Italia del natural design e dell’integrazione tra verde e architettura, all’architetto Edoardo Bit, che ha sviluppato un percorso specifico sull’uso di vegetazione naturale per l’involucro edilizio. E poi l’architetto Mauricio Cardenas Laverde, lo specialista in progettazione con terra cruda Andrea Facchi e l’architetto Luca Rogora.

Per chi si iscrive entro 15 giorni dall’inizio del corso sono previsti sconti e agevolazioni. Maggiori informazioni sono disponibili qui.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Un percorso formativo sull’architettura vegetale Architetto.info