Una sfera di cristallo per il World Football Museum di Doha | Architetto.info

Una sfera di cristallo per il World Football Museum di Doha

wpid-12224_ze.jpg
image_pdf

Presentata nei giorni scorsi a Zagabria, in Croazia, la proposta concettuale per di Avp Arhitekti + Sangrad per la realizzazione del World Football Museum a Doha, in Qatar, dove si svolgerà la Coppa del Mondo Fifa 2022.

Crystal Ball, questo il nome del progetto, è una vera e propria sfera di cristallo dalla forma semplice e complessa al tempo stesso e vuole rappresentare tra la sintesi della storia del Qatar – rappresentata dalla pesca delle perle – e il suo futuro, lo sport.

Questi elementi si riflettono in un’architettura sferica ‘in bilico’ su una struttura semi sepolta, la Oasis City, interpretazione concettuale della città araba con un reticolo di strade strette, piccole piazze e fitta vegetazione per proteggere dalle intemperie, che ospiterà negozi, ristoranti, uffici e zone per il tempo libero aperte al pubblico tutto l’anno.

Obiettivo di Crystal ball è diventare un punto di riferimento e simbolo del futuro della progettazione architettonica. Come standard nel campo della sostenibilità e delle energie rinnovabili, il progetto sfrutta le risorse naturali e le tecnologie più avanzate nella progettazione strutturale e nei materiali. Ciò si traduce in un basso consumo energetico, puntando a diventare una soluzione a zero-emissioni di carbonio.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Una sfera di cristallo per il World Football Museum di Doha Architetto.info