A Milano la ‘rossa' compie 50 anni | Architetto.info

A Milano la ‘rossa’ compie 50 anni

wpid-23738_rossaok.jpg
image_pdf

La prima linea della metropolitana milanese fu inaugurata il 1° novembre 1964 e i milanesi non tardarono a apprezzare la sua praticità e velocità. Questo nuovo percorso sotterraneo divenne presto uno dei simboli di una Milano moderna e dinamica con lo sgaurdo rivolto al futuro e allo sviluppo. Era la Milano del boom economico. La “rossa” collega con le sue 21 stazioni Piazzale Lotto a Sesto Marelli e Metropolitana Milanese vuole rendere omaggio ai suoi primi 50 anni di onorato servizio con una mostra fotografica itinerante, inaugurata nell’ambito de “La Milanesiana”.

L’esposizione ripercorre con immagini inedite tratte dall’archivio storico di MM, le trasformazioni temporanee del paesaggio urbano e quel mondo sotterraneo svelato dai grandi lavori di scavo che misero sottosopra la città dal 1957 al 1964. “Per realizzare questa grande opera fu fondamentale il contributo dei milanesi, che convissero per anni pazientemente con i cantieri e che parteciparono fattivamente alla realizzazione della metro sottoscrivendo un prestito obbligazionario che ne consentì il finanziamento”, ricorda Davide Corritore, presidente di Metropolitana Milanese Spa.

“Milano sottosopra”, questo il titolo della mostra, è anche un’occasione per rendere omaggio ai milanesi e a progettisti, ingegneri e maestranze che resero possibile la realizzazione di questa grande opera, cambiando per sempre il volto del capoluogo lombardo. Allestita nella Sala Buzzati della Fondazione Corriere della Sera, la mostra durerà fino al 10 luglio prossimo e su gentile concessione di Almerina Buzzati, sarà arricchita da stralci tratti dai racconti che Dino Buzzati scrisse durante i lavori di scavo della metropolitana.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
A Milano la ‘rossa’ compie 50 anni Architetto.info