A Venezia cento anni di edilizia popolare in mostra | Architetto.info

A Venezia cento anni di edilizia popolare in mostra

Lo Iacp, ora Ater, di Venezia promuove la mostra "Tra laguna e terraferma", viaggio negli anni dell'esplosione dell'edilizia popolare, in collaborazione con lo Iuav

wpid-26262_IUAVACTP.jpg
image_pdf

Case di Sant’Elena, appezzamenti A e D, prospettiva dall’alto, 20 aprile 1925
Archivio storico Ater Venezia

Dal 12 marzo al 3 aprile 2015 presso l’archivio progetti del Cotonificio di Venezia inaugura “Tra laguna e terraferma – La nascita della Grande Venezia 1914-1936”. Si tratta di una mostra promossa dallo Iacp (Istituto Autonomo Case Popolari) del capoluogo veneto, dal 1995 trasformato in Ater, in occasione dei suoi primi cento anni di attività e realizzata insieme allo Iuav di Venezia.

La mostra nasce per celebrare il centenario dell’Istituto: è del 1914, infatti, il Regio decreto che ne sancisce la nascita (a sostituire la Commissione case sane economiche e popolari fondata nel 1893) per risolvere le condizioni di estremo degrado e sovraffollamento del patrimonio residenziale presente nel centro storico.

Nel corso di questi cento anni, e in particolare negli anni precedenti la seconda guerra mondiale, lo Iacp/Ater è stato all’origine delle principali trasformazioni urbane e edilizie di Venezia, attraverso la costruzione di interi quartieri, collegati ai nuovi poli industriali della città.

La mostra, allestita con materiali conservati presso l’Archivio Ater Venezia (reso disponibile per la prima volta) e l’archivio progetti Iuav, si propone di illustrare alcuni tra i principali interventi realizzati dallo Iacp negli anni compresi tra le due guerre – anni cruciali per la nascita del policentrismo urbano che caratterizza lo sviluppo di Venezia nel Novecento.

Il percorso espositivo è articolato in diverse sezioni che riguardano i principali quartieri di edilizia popolare realizzati dallo Iacp negli anni tra le due guerre: Città Giardino al Lido, Santa Marta, Giudecca, Sant’Elena, Marghera. Saranno anche presentati materiali fotografici gentilmente riprodotti grazie alla collaborazione dell’archivio “Reale Fotografia Giacomelli” del Comune di Venezia, Direzione Attività Culturali – Settore Servizi Bibliotecari e Archivio della Comunicazione e un video realizzato con filmati provenienti dall’ Archivio Storico Luce dell’Istituto Luce-Cinecittà.

Giuseppe Sardi, Attilio Cadel, Prudente Padoa, Sant’Elena, progetto nuovo quartiere. Veduta lungo la fondamenta delle Botteghe, [1911]

Università Iuav di Venezia – Archivio Progetti, Fondo Giovanni Sardi

Tra le attività principali della mostra, c’è anche una visita giudata alla Giudecca a cura di Luka Skansi, Università di Rijeka, in programma il 13 marzo 2015. Per tutte le informazioni sulla mostra visitare il sito.

Marghera, casa operaia Sic, veduta prospettica

Archivio storico Ater Venezia

Copyright © - Riproduzione riservata
A Venezia cento anni di edilizia popolare in mostra Architetto.info