Concorso Periferie 2017: i vincitori | Architetto.info

Concorso Periferie 2017: i vincitori

Pubblicati sulla piattaforma per i concorsi del Consiglio nazionale architetti i 10 vincitori del bando per progetti di riqualificazione di altrettante periferie italiane

Concorso Periferie
image_pdf

Su Concorsi AWN, la piattaforma informatica del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori per la gestione dei concorsi di progettazione, dei concorsi di idee e dei premi di architettura, sono disponibili i nominativi, le graduatorie, i punteggi e gli elaborati dei progetti vincitori della seconda edizione del Concorso di idee per la riqualificazione di dieci aree urbane che è stato bandito dalla Direzione Generale Arte, Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del MiBACT e dallo stesso Consiglio Nazionale.

Come è noto le aree sono: Quartiere di via del Mare a Barcellona Pozzo di Gotto (ME); Percorso delle antiche mura del Carmine a Barletta; Ex Mattatoio di Bisceglie (BT); Complesso cantina sociale di Sambiase a Lamezia Terme (CZ); Ex scalo merci ferroviario a Lucca; Centro di aggregazione giovanile in località Piano Largo a Mangone (CS); Linea di costa del quartiere San Giovanni a Teduccio a Napoli; Parco connettivo nella periferia nord-ovest di San Mauro Torinese (TO); Periferia 167 nel Comune di Taurianova (RC); Orti saraceni nel Comune di Tricarico (MT).
Bandito lo scorso 20 luglio, il concorso è frutto di una convenzione sottoscritta tra Direzione Generale e Consiglio Nazionale con il fine di promuovere, attraverso interventi finalizzati alla riqualificazione delle periferie, la centralità e la qualità del progetto, la partecipazione e la condivisione delle comunità locali e la promozione dei talenti dei giovani architetti.

Alle dieci proposte classificate al primo posto (una per ciascuna area) la Direzione Generale assegnerà un premio di 10.000 euro; le idee vincitrici saranno offerte gratuitamente ai Comuni interessati affinché, una volta reperite le necessarie risorse, possano procedere alle successive fasi della progettazione e della realizzazione degli interventi di riqualificazione urbana che dovranno essere affidate – come previsto dal Bando – agli stessi architetti vincitori del concorso di idee. Bando che prevede che nei gruppi di progettazione siano coinvolti giovani progettisti under 35.

All’iniziativa hanno partecipato 57 Comuni che hanno proposto complessivamente 61 aree. Calabria, Toscana, Campania, Sicilia e Piemonte sono le Regioni con il maggior numero di proposte inviate; a livello di Province le più prolifiche sono state Cosenza, Caserta e Lucca.

La lista dei vincitori è la seguente:
AREA 01 – BARCELLONA POZZO DI GOTTO:
1° – codice 116 (punti 88)
Francesco Messina, Fabrizio Ciappina, Giuseppe Fugazzotto, Gaetano Scarcella, Giuseppe Messina, Cacciamani Agnese, Marco Antonio Messina
AREA 02 – BARLETTA:
1° – codice 129 (punti 91)
Vincenzo Salierno, Maria Rosario Bruno, Massimiliano Cafagna, Mariacristina Agnello
AREA 03 – BISCEGLIE:
1° – codice 088 (punti 97)
Margherita Gavazzi, Elisa Perego, Domenico Fogaroli
AREA 04 – LAMEZIA TERME:
1° – codice 074 (punti 95)
Luca Vitaliano Rotundo, Pasquale Iaconantonio, Fabio Lamanna, Sebastiano Marini
AREA 05 – LUCCA:
1° – codice 076 (punti 89)
Cristiana Brindisi, Marco Mei, Iacopo Menchetti
AREA 06 – MANGONE:
1° – codice 168 (punti 94)
Marco Zanolini, Emilia Rosmini, Emiliano Zandri, Antonio Torres Sanz
AREA 07 – NAPOLI MUNICIPIO 6:
1° – codice 138 (punti 85)
Matteo Puglisi, Nicola Di Costanzo, Marta Zanardi, Simone Venditti
La Commissione decide di assegnare una menzione speciale al progetto n. 136
Luigi Centola, Rosanna Rago, Alfonso Vitolo, Giovanni D’alterio, Carolina Toto
AREA 08 – SAN MAURO TORINESE:
1° – codice 139 (punti 78)
Annalisa Romani, Monica Sapino
AREA 09 – TAURIANOVA:
1° – codice 196 (punti 84)
Costanza Quentin, Mattia Ciardullo, Sara Bucci
AREA 10 – TRICARICO:
1° – codice 040 (punti 94)
Marino La Torre, Alessandro Primavera, Ina Macaione, Pietro Laureano, Maria Italia Insetti, Alberto Ulisse, Simonetta Fascetti, Laura Pavia, Antonio Ippolito, Marco Demetrio, Sara D’ottavi, Tommaso Sciullo

Leggi anche: Riqualificazione urbana e sperimentazione architettonica: Equilatera per il progetto FARM nel borgo di Favara (AG)

Copyright © - Riproduzione riservata
Concorso Periferie 2017: i vincitori Architetto.info