Donne e urbanistica, via al concorso dell'Inu | Architetto.info

Donne e urbanistica, via al concorso dell’Inu

Presentato il bando promosso dall'Inu e dall'associazione Ilaria Rambaldi destinato a tesi di architettura e ingegneria realizzate dalle urbaniste del domani

donne_architetto_2
image_pdf

Presentata la terza edizione di “Urbanistica in rosa“, il concorso promosso dall’Istituto nazionale di urbanistica (Inu) e dall’associazione Ilaria Rambaldi che punta a valorizzare il merito delle giovani laureate in ingegneria edile – architettura, architettura, ingegneria civile e pianificazione nonché attivare nuove sinergie con le istituzioni pubbliche e private nelle tematiche della sicurezza e della prevenzione.

Ilaria Rambaldi è la laureanda in ingegneria che ha perso la vita la notte del sisma aquilano dell’aprile 2009. La onlus che porta il suo nome e che promuove il bando è attiva nella sensibilizzazione sull’importanza della prevenzione dal rischio sismico e idrogeologico.

Il premio, che da quest’anno si avvale del patrocinio dell’Università dell’Aquila, è riservato a tesi di laurea magistrali nei quattro corsi citati, aventi a oggetto studi di pianificazione urbanistica concernenti i temi della prevenzione e mitigazione dei rischi nonché il recupero e la riqualificazione di centri storici, città, aree metropolitane e reti di città colpite da eventi calamitosi naturali. Le tesi potranno essere singole o di gruppo (se gruppi misti la componente femminile dovrà essere maggioritaria e comunque non minore di quella maschile) e devono essere state discusse nel biennio 2014 – 2015.

Le scadenze per partecipare sono il 31 dicembre 2015 (consegna modulo di adesione) e il 1° febbraio 2016 (invio domanda e tesi di laurea), secondo le modalità stabilite dal bando. La Commissione dei giurati sceglierà la tesi che presenta la metodologia e le tecniche più innovative nel campo della pianificazione urbanistica. Alla prima classificata verrà assegnato un premio di 1.000 euro. Inoltre l’Inu dedicherà al Premio una sezione sulla sua rivista “Urbanistica Informazioni”, dove verranno pubblicati i lavori classificatisi al primo, secondo e terzo posto e quelli ritenuti meritevoli di segnalazione. La cerimonia conclusiva e la mostra che illustrerà i lavori presentati avranno luogo ad aprile 2016.

Il bando si può consultare in forma integrale qui.

Copyright © - Riproduzione riservata
Donne e urbanistica, via al concorso dell’Inu Architetto.info