Expo 2015, il quartiere Baggio e' 'pilota' della riqualificazione | Architetto.info

Expo 2015, il quartiere Baggio e’ ‘pilota’ della riqualificazione

wpid-18999_baggiovistaaerea.jpg
image_pdf

Nonostante fin dagli inizi del Novecento non sia più un comune autonomo ma faccia parte della giurisdizione territoriale di Milano, il quartiere di Baggio è una delle rare aree del capoluogo che ha conservato una relazione forte con l’originaria dimensione agricola, garantita dal territorio circostante, e con il verde urbano, in virtù della sua posizione adiacente al Parco delle Cave e della vicinanza con il Parco Agricolo Sud.

Per queste ragioni Baggio, che in alcuni suoi punti conserva ancora le peculiarità del borgo storico, è stato scelto come ‘area-pilota‘ per un progetto di rinnovamento e riqualificazione che dal 2014 verrà esteso all’intera città: è ‘City Operations’, piano di attività integrate tra il Comune e la società Expo 2015 Spa, insieme al partner Telecom Italia, per preparare la città ad accogliere l’Expo 2015.

Cuore dell’intervento è la riqualificazione dell’intera via Ceriani 26, che ha richiesto la demolizione e rimozione del manto stradale esistente, il ripristino del sistema di scarico delle acque meteoriche, l’uso di masselli di recupero tipo “Cuasso” per rendere al materiale storico le vibrazioni dei colori originali, infine la posa di un esemplare di Gelso e di sedute in lapideo.

In linea con i temi portanti di Expo 2015, il verde (alimentare e non) è protagonista dell’intervento: in diversi punti del quartiere infatti sono previsti prati e aiuole con svariati tipi di ortaggi e fiori come aneto, salvia, lavanda, porro, cavolo, cavolfiore, peperone, mais nano, ribes bianco e nero, timo, basilico, ortensie, anemone, gerani. L’intervento include anche una campagna di comunicazione ad hoc per raccontare il progetto complessivo, che sfrutta gli armadietti delle centraline Telecom per costituire un ‘flusso’ di informazioni.

Copyright © - Riproduzione riservata
Expo 2015, il quartiere Baggio e’ ‘pilota’ della riqualificazione Architetto.info