Le torri cactus nel nuovo masterplan per Copenhagen | Architetto.info

Le torri cactus nel nuovo masterplan per Copenhagen

Lo studio danese Dorte Mandrup Arkitekter firma un nuovo progetto urbano per Copenaghen che include la realizzazione di uno store Ikea coperto da un parco verde e di una coppia di torri residenziali "Cactus Towers" progettate da Bjarke Ingels

Il futuro complesso urbano di Copenhagen © Bjarke Ingels
Il futuro complesso urbano di Copenhagen © Bjarke Ingels
image_pdf

Nel centro di Copenaghen, in un’area urbana situata tra il lungomare di Kalvebod Brygge e la linea ferroviaria della città, lo studio danese Dorte Mandrup Arkitekter ha sviluppato un progetto di masterplan ampio 74.000 mq che segna un’importante trasformazione per Copenaghen e prevede la realizzazione di un complesso a destinazione residenziale-commerciale-ricettivo collegato da un parco verde a ponte. Al centro dell’area urbana sorgerà un grande store Ikea che porterà il concetto del marchio a una dimensione cittadina a misura di bicicletta, mentre le estremità del lotto saranno occupate da torri residenziali e ricettive. Ad occuparsi del complesso residenziale è lo studio danese Bjarke Ingels Group (Big) attraverso la progettazione di due torri iconiche denominate “Cactus Towers” per la loro silhouette distintiva.

Vista aerea del progetto di masterplan che include uno store Ikea, due torri residenziali, due torri adibite ad hotel e un parco verde a ponte © Dorte Mandrup Arkitekter

Vista aerea del progetto di masterplan che include uno store Ikea, due torri residenziali, due torri adibite ad hotel e un parco verde a ponte © Dorte Mandrup Arkitekter

Il piazzale d'ingresso allo store Ikea in continuità con le torri residenziali denominate Cactus Tower per la loro forma iconica © Dorte Mandrup Arkitekter

Il piazzale d’ingresso allo store Ikea in continuità con le torri residenziali denominate Cactus Tower per la loro forma iconica © Dorte Mandrup Arkitekter

Pensate per ospitare alloggi low cost per studenti con oltre 500 camere, le torri di Big raggiungeranno rispettivamente 60 e 80 metri di altezza e caratterizzeranno il tessuto della città con una configurazione di facciata che ricorda la forma spigolosa e spinosa di una pianta di cactus. Il concept architettonico si basa sulla sovrapposizione di piastre quadrate orizzontali (che compongono i livelli della torre), disposte con orientamenti diversi al fine di creare una composizione geometrica pressoché casuale che ingloba logge sfalsate, spigoli vivi e superfici vetrate. Tra gli altri grattacieli residenziali progettati da Bjarke Ingels Group segnaliamo la torre Vancouver House in Canada e il grattacielo trapezoidale Via 57 West a New York.

Progettate da Bjarke Ingels Group, le Cactus Towers presentano una configurazione spigolosa dettata dalla sovrapposizione di piani sfalsati l'uno con l'altro © Bjarke Ingels

Progettate da Bjarke Ingels Group, le Cactus Towers presentano una configurazione spigolosa dettata dalla sovrapposizione di piani sfalsati l’uno con l’altro © Bjarke Ingels

Progettate da Bjarke Ingels Group, le Cactus Towers presentano una configurazione spigolosa dettata dalla sovrapposizione di piani sfalsati l'uno con l'altro © Bjarke Ingels

Progettate da Bjarke Ingels Group, le Cactus Towers presentano una configurazione spigolosa dettata dalla sovrapposizione di piani sfalsati l’uno con l’altro © Bjarke Ingels

Il department store Ikea, la cui apertura è prevista entro il 2019, è invece un progetto di Dorte Mandrup Arkitekter e occupa una superficie di 37.000 mq. A differenza dei grandi magazzini Ikea finora costruiti, il nuovo negozio di Copenaghen si rivolge alla scala urbana del centro città privilegiando l’acquisto di piccoli oggetti per l’arredo trasportabili anche in bicicletta; per questo lo spazio commerciale sarà privo di un parcheggio per le auto ma disporrà di una serie di funzionalità sostenibili, quali punti di ricarica elettrici per le moto e un parco verde sul tetto che coprirà un’area di 18.000 mq estendendosi fino alla base delle Cactus Towers e delle due torri adibite ad hotel. Ampio 21.000 mq, l’hotel è destinato a diventare il più grande di tutte le regioni nordiche con 1.250 camere distribuite su due grandi volumi.

Il complesso sorgerà a Copenaghen tra il lungomare di Kalvebod Brygge e la linea ferroviaria della città © Dorte Mandrup Arkitekter

Il complesso sorgerà a Copenaghen tra il lungomare di Kalvebod Brygge e la linea ferroviaria della città © Dorte Mandrup Arkitekter

Una suggestione del futuro store Ikea sotto la neve di Copenaghen © Dorte Mandrup Arkitekter

Una suggestione del futuro store Ikea sotto la neve di Copenaghen © Dorte Mandrup Arkitekter

Leggi anche: Bjarke Ingels Group tra arte, architettura e scultura

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Le torri cactus nel nuovo masterplan per Copenhagen Architetto.info