Rigenerazione urbana in periferia: il nuovo bando del Comune di Milano | Architetto.info

Rigenerazione urbana in periferia: il nuovo bando del Comune di Milano

540 mila euro per interventi di rigenerazione urbana in cinque zone periferiche: è il contenuto di un bando promosso dal Comune di Milano con scadenza il 5 giugno 2017

bando_periferie
image_pdf

540 mila euro per sostenere differenti interventi di rigenerazione urbana per cinque zone periferiche: è la sfida lanciata dal Comune di Milano con il nuovo “Bando alle periferie“. Un’iniziativa destinata ad associazioni di volontariato, fondazioni, associazioni di promozione sociale, associazioni sportive, associazioni culturali.

Le aree considerate sono Giambellino-Lorenteggio, Adriano-Padova-Rizzoli, Corvetto-Chiaravalle-Porto di Mare, Niguarda-Bovisa, QT8-Gallaratese. Le proposte potranno riguardare attività che si svolgono in uno dei 5 ambiti (massimo contributo erogabile: 30 mila euro) o tutti e 5 gli ambiti (massimo erogabile: 90 mila euro).

Sono ammesse iniziative culturali, sportive, educative, formative e più in generale di animazione territoriale. Percorsi volti allo sviluppo di organizzazioni di comunità, creazione e rafforzamento di reti sociali, con particolare attenzione all’inclusione di quei gruppi sociali tradizionalmente poco inclusi nella vita pubblica, sociale ed economica della città.

I criteri di valutazione sono:coerenza con le finalità del bando, qualità e innovatività della proposta progettuale, ampiezza e diversificazione del partenariato, sostenibilità progettuale, qualità del budget, professionalità del personale coinvolto.

Il termine di consegna della domanda di partecipazione è il 5 giugno 2017. Le iniziative progettuali dovranno avere termine entro e non oltre il 31 dicembre 2017. Tutto il bando è disponibile a questo link.

Copyright © - Riproduzione riservata
Rigenerazione urbana in periferia: il nuovo bando del Comune di Milano Architetto.info