Vintage Cameras, ritorno al rullino | Architetto.info

Vintage Cameras, ritorno al rullino

wpid-4318_aa.jpg
image_pdf

C’è così tanto fascino e così tanta bellezza in quelle macchine fotografiche polverose che si vedono nei negozi dell’usato e nei mercatini dell’antiquariato, ma nessuno le compra perché probabilmente non funzionano. Da qui l’idea di Ilott Vintage: far “resuscitare” quei tesori e renderli funzionanti. Un progetto in corso nato da una passione per le fotocamere di metà del secolo e, ovviamente, per la fotografia su pellicola manuale.

Nascono così le Vintage Cameras, sostituendo la pelle consumata con impiallacciatura in legno e rendendo ogni pezzo unico. I modelli disponibili sono le classiche fotocamere a telemetro di metà Novecento: Argus C3, Canonet, Canonet QL17, Minolta Hi-Matic 9, Konica Auto S2 e Minolta Hi-Matic 7/7s.

L’ideale ‘romantico’ della fotografia pre-elettronica rivive in questa collezione che crea qualcosa di funzionale e senza tempo, almeno fino a quando il rullino 35 mm, finora sopravvissuto alla rivoluzione digitale, scomparirà per sempre.

O.O. 

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Vintage Cameras, ritorno al rullino Architetto.info