Wiki Loves Monuments sbarca in Italia | Architetto.info

Wiki Loves Monuments sbarca in Italia

wpid-4300_aa.jpg
image_pdf

Il concorso fotografico internazionale, che coinvolge i cittadini di tutto il mondo nel documentare il proprio patrimonio culturale, quest’anno arriva in Italia. Il ministero per i Beni e le Attività Culturali (Mibac) ha infatti deciso di collaborare con Wikimedia Italia sensibilizzando tutti i suoi istituti affinché offrano ai partecipanti al concorso la possibilità di documentare fotograficamente, e veder pubblicate su Wikipedia e Wikimedia Commons, le proprie immagini raffiguranti lo straordinario patrimonio culturale italiano.

Wiki Loves Monuments si rivolge a fotografi professionisti, appassionati e dilettanti invitandoli a fotografare monumenti e beni di valore artistico presenti sul proprio territorio, caricando poi le immagini ottenute su Wikimedia Commons con licenza libera.

La prima edizione del concorso viene ideata e lanciata nel settembre 2010 da Wikimedia Netherlands, e ottiene un grande successo ricevendo 12 .000 fotografie di monumenti storici olandesi. Alla seconda edizione, nel 2011, il concorso si allarga: vi aderiscono diciotto nazioni europee, e il bilancio finale è di 170.000 fotografie prodotte e rilasciate con licenza libera.

La prima fase della competizione si svolge a livello nazionale, successivamente le dieci fotografie più meritevoli di ogni paese vengono giudicate a livello internazionale per scegliere la vincitrice.

Gli scopi di Wiki Loves Monuments sono molteplici e in linea con quelli di Wikipedia e con la filosofia di Wikimedia. Da una parte, promuovendo la pubblicazione di fotografie su Commons, mira a diffondere i concetti della cultura libera e delle licenze copyleft presso una categoria di persone – fotografi e appassionati di fotografia – che sono per definizione produttori di arte e cultura, ma spesso tradizionalmente ancorati al copyright. Ma è anche un modo per conoscere e far conoscere, attraverso le immagini, il patrimonio culturale italiano e, in questo modo, invitare alla consapevolezza della sua ricchezza ed alla necessità della sua conservazione.

Dal punto di vista dei partecipanti, il concorso rappresenta, oltre a un momento di crescita, un modo per far conoscere se stessi e il proprio lavoro a livello nazionale e internazionale.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Wiki Loves Monuments sbarca in Italia Architetto.info