Young Talent Award, il vincitore al FuoriSalone | Architetto.info

Young Talent Award, il vincitore al FuoriSalone

wpid-211_universitastatalemilano.jpg
image_pdf

Young Talent Award, la prima edizione del premio voluto dalla Fondazione Be Open – istituzione che promuove la creatività e l’innovazione a livello globale con una particolare attenzione al mondo del design – è dedicato al disegno industriale. Curato con Roberto Zancan, sarà presentato al pubblico con la nomina del vincitore, lunedì 7 aprile 2014, nell’ambito della mostra “Interni – Feeding new ideas for the city”, che durante il FuoriSalone, dal 7 al 13 aprile 2014, animerà l’Università Statale di Milano.

Il premio, parte del progetto di Be Open “Inside the Academy”, che ha l’obiettivo di supportare istituzioni accademiche, studenti e giovani designer, è assegnato da una giuria composta da 5 importanti nomi del design internazionale: Shay Alkalay (Raw Edges), Giulio Cappellini (art director di Cappellini), Giorgio Galli (design director di Timex Group), Sofia Lagerkvist (Front), Jay Osgerby (Barber & Osgerby).

Il vincitore, selezionato in una shortlist di 10 candidati a sua volta risultato di una selezione tra 40 partecipanti, riceverà oltre ad una somma di 24.000 euro come sovvenzione annuale per poter sviluppare il proprio lavoro, un ulteriore premio che consiste in un oggetto disegnato appositamente dal duo inglese Barber & Osgerby.

La giuria assegnerà altri due premi ai vincitori delle menzioni Founder’s Choice e Web Choice, selezionati rispettivamente dalla fondatrice di Be Open e attraverso la votazione sulla pagina Facebook del progetto, aperta fino al 17 maggio. I due premi sono stati disegnati per l’occasione dallo studio Front (Founder’s Choice) e dallo studio Raw Edges (Web Choice), tutti ispirati al tema dell’uovo come simbolo del talento emergente pronto a schiudersi.

{GALLERY}

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Young Talent Award, il vincitore al FuoriSalone Architetto.info