Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Modifiche ed integrazioni alla legge 9 gennaio 1989, n. 13, recante ...

Modifiche ed integrazioni alla legge 9 gennaio 1989, n. 13, recante disposizioni per favorire il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati.

l 27/02/1989 n. 00000062

PORTATORI DI HANDICAP
Legge 27 febbraio 1989, n. 62 (in Gazz. Uff., 27 febbraio, n. 48). –
Modifiche ed integrazioni alla legge 9 gennaio 1989, n. 13, recante
disposizioni per favorire il superamento e l’eliminazione delle
barriere architettoniche negli edifici privati.

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno
approvato:
Il Presidente della Repubblica:
Promulga la seguente legge:

Art. 1. 1. Il comma 1 dell’art. 3 della legge 9 gennaio 1989, n.
13, è sostituito dal seguente:
<<1. Le opere di cui all’art. 2 possono essere realizzate in deroga
alle norme sulle distanze previste dai regolamenti edilizi, anche per
i cortili e le chiostrine interni ai fabbricati o comuni o di uso
comune a più fabbricati>>.

Art. 2. 1. Il comma 1 dell’art. 9 della legge 9 gennaio 1989, n.
13, è sostituito dal seguente:
<<1. Per la realizzazione di opere direttamente finalizzate al
superamento e all’eliminazione di barriere architettoniche in edifici
già esistenti, anche se adibiti a centri o istituti residenziali per
l’assistenza ai soggetti di cui al comma 3, sono concessi contributi
a fondo perduto con le modalità di cui al comma 2. Tali contributi
sono cumulabili con quelli concessi a qualsiasi titolo al condominio,
al centro o istituto o al portatore di handicap>>.

Art. 3. 1. Il comma 2 dell’art. 11 della legge 9 gennaio 1989, n.
13, è sostituito dal seguente:
<<2. Per l’anno 1989 la domanda deve essere presentata entro il 31
luglio>>.

Art. 4. 1. La presente legge entra in vigore il giorno stesso della
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Architetto.info