Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Determinazione delle caratteristiche delle costruzioni rurali e proce...

Determinazione delle caratteristiche delle costruzioni rurali e procedure di iscrizione al nuovo catasto edilizio urbano delle medesime costruzioni nonchè delle altre costruzioni o porzioni di costruzioni destinate ad abitazione di persone.

dm 11/01/1991

REDDITI (IMPOSTE SUI)
Decreto Ministeriale 11 gennaio 1991 (in Gazz. Uff., 16 gennaio, n.
13). — Determinazione delle caratteristiche delle costruzioni rurali
e procedure di iscrizione al nuovo catasto edilizio urbano delle
medesime costruzioni nonchè delle altre costruzioni o porzioni di
costruzioni destinate ad abitazione di persone.

Il Ministro delle finanze:

Visto il decreto-legge 27 aprile 1990, n. 90, convertito, con
modificazioni, dalla legge 26 giugno 1990, n. 165, recante
disposizioni in materia di determinazione del reddito ai fini delle
imposte sui redditi, di rimborsi dell’imposta sul valore aggiunto e
di contenzioso tributario, nonchè altre disposizioni urgenti; Visto
l’art. 1, comma 1, lettera f), del predetto decreto con il quale è
sostituita la lettera a) dell’art. 39 del testo unico delle imposte
sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22
dicembre 1986, n. 917; Visto l’art. 1, comma 5, dello stesso
decreto-legge n. 90, secondo il quale devono essere iscritte al
catasto edilizio urbano, entro il 31 dicembre 1993, le costruzioni
rurali di cui alla lettera a) del comma 1 dell’art. 39 del predetto
testo unico n. 917, nonchè le altre costruzioni o porzioni di
costruzioni destinate ad abitazione di persone; Considerato che
l’ultima parte del predetto art. 1, comma 5, stabilisce che con
decreto del Ministro delle finanze devono essere emanate le norme per
l’attuazione della disciplina dettata dalla lettera f) del comma 1
dell’art. 1 e per le procedure di iscrizione al catasto;

Decreta:

Le caratteristiche dell’immobile si considerano rispondenti alle
esigenze delle attività esercitate, quando le costruzioni sono
destinate, compatibilmente con la loro tipologia o dimensione,
all’abitazione delle persone e dei loro familiari indicati al primo
comma, lettera f), dell’art. 1 del decreto-legge 27 aprile 1990, n.
90, addette all’attività agricola.
Le costruzioni indicate al comma 5 dell’art. 1, del predetto
decreto-legge devono essere iscritte al catasto edilizio urbano a
norma degli articoli 3, 6, commi 1 e 2, e 7 del regio decreto-legge
13 aprile 1939, n. 652, convertito dalla legge 11 agosto 1939, n.
1249, e dell’art. 8 della legge 1° ottobre 1969, n. 679.

Architetto.info