Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Determinazione delle tariffe di estimo delle unità immobiliari urbane...

Determinazione delle tariffe di estimo delle unità immobiliari urbane per l'intero territorio nazionale.

dm 27/09/1991

CATASTO E REGISTRI IMMOBILIARI
Decreto Ministeriale 27 settembre 1991 (in Suppl. ordinario alla
Gazz. Uff. n. 229, del 30 settembre). — Determinazione delle tariffe
di estimo delle unità immobiliari urbane per l’intero territorio
nazionale.

Il Ministro delle finanze:

Visti gli articoli 33, 34, 35 del testo unico delle imposte sui
redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22
dicembre 1986, n. 917; Visto il decreto del Presidente della
Repubblica 29 settembre 1973, n. 604, concernente, tra l’altro, la
revisione degli estimi delle unità immobiliari urbane; Visto il
decreto ministeriale 20 gennaio 1990, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale n. 31 del 7 febbraio 1990, con il quale è stata disposta la
revisione generale degli estimi del catasto edilizio urbano; Visti
gli articoli 28 e 29 del regolamento per la formazione del catasto
edilizio urbano approvato con decreto del Presidente della Repubblica
1° dicembre 1949, n. 1142; Visti i commi quinto e sesto dell’art. 4
della legge 29 dicembre 1990, n. 405, relativi ai pronunciamenti
delle commissioni censuarie distrettuali e provinciali; Visto l’art.
32, lettera b), del decreto del Presidente della Repubblica 26
ottobre 1972, n. 650, sul perfezionamento e revisione del sistema
catastale, concernente le attribuzioni della commissione censuaria
centrale; Visto l’art. 129, secondo comma, del decreto del Presidente
della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917; Vista la deliberazione n.
3675 del 9 luglio 1991 della commissione censuaria centrale con la
quale sono state ratificate per l’intero territorio nazionale le
tariffe di estimo delle unità immobiliari urbane a destinazione
ordinaria e vista altresì la deliberazione n. 3676 del 4 settembre
1991 della medesima commissione censuaria centrale; Visto l’art. 1,
ultimo comma, del decreto-legge 13 settembre 1991, n. 299;

Decreta:

Le tariffe di estimo delle unità immobiliari urbane sono
determinate per l’intero territorio nazionale, con effetto dal 1°
gennaio 1992, in conformità dei prospetti annessi al presente
decreto.
Per le unità immobiliari urbane destinate a casa di abitazione e
locate ad equo canone, gli effetti del presente decreto sono soggetti
al regime di cui all’art. 129, comma 2, del decreto del Presidente
della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917. Il medesimo regime vale
anche per il fabbricato o porzione di fabbricato non di lusso,
secondo i criteri di cui alla legge 2 luglio 1949, n. 408,
direttamente adibito dal proprietario a propria abitazione
principale.
Il presente decreto e i prospetti suddetti, relativi ai comuni di
ciascuna provincia, saranno pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.

(Si omettono i prospetti).

Architetto.info