Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Integrazione al decreto ministeriale 7 novembre 1991, concernente...

Integrazione al decreto ministeriale 7 novembre 1991, concernente modalità di pagamento dell'imposta comunale sull'incremento di valore degli immobili di cui all'art. 1, comma 3, del decreto-legge 13 settembre 1991, n. 299, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 novembre 1991, n. 363.

dm 04/12/1991

TRIBUTI LOCALI
Decreto Ministeriale 4 dicembre 1991 (in Gazz. Uff., 9 dicembre, n.
288). — Integrazione al decreto ministeriale 7 novembre 1991,
concernente modalità di pagamento dell’imposta comunale
sull’incremento di valore degli immobili di cui all’art. 1, comma 3,
del decreto-legge 13 settembre 1991, n. 299, convertito, con
modificazioni, dalla legge 18 novembre 1991, n. 363.

Il Ministro delle finanze, di concerto con il Ministro del tesoro:

Visto il decreto ministeriale 7 novembre 1991 (pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 269 del 16 novembre 1991),
con il quale si sono stabilite le modalità per il versamento al
concessionario dell’imposta comunale sull’incremento di valore degli
immobili, di cui all’art. 1, comma 3, del decreto-legge 13 settembre
1991, n. 299, convertito nella legge 18 novembre 1991, n. 363;
Considerato che per agevolare l’adempimento da parte dei contribuenti
sembra opportuno estendere i criteri con cui identificare il
concessionario competente a ricevere il versamento;

Decreta:

Art. 1. All’art. 1 del decreto ministeriale 7 novembre 1991 è
aggiunta, in fine, la seguente frase: <<, ovvero al concessionario
competente secondo il domicilio fiscale del contribuente>>.

Art. 2. Nelle avvertenze alla distinta approvata con l’art. 2 del
decreto ministeriale 7 novembre 1991, dopo le parole 26 ottobre 1972,
n. 643, sono aggiunte le seguenti: <<, ovvero a quella competente
secondo il domicilio fiscale del contribuente>>.
Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.

Architetto.info