Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Proroga del termine di entrata in vigore delle norme tecniche rela...

Proroga del termine di entrata in vigore delle norme tecniche relative ai criteri generali per la verifica di sicurezza delle costruzioni e dei carichi e sovraccarichi, di cui al decreto ministeriale 16 gennaio 1996.

dm 04/03/1996

EDILIZIA E URBANISTICA
Decreto Ministeriale 4 marzo 1996 (in Gazz. Uff., 19 marzo, n. 66).
— Proroga del termine di entrata in vigore delle norme tecniche
relative ai criteri generali per la verifica di sicurezza delle
costruzioni e dei carichi e sovraccarichi, di cui al decreto
ministeriale 16 gennaio 1996.

Il Ministro dei lavori pubblici:

Visto l’art. 32 della legge 2 febbraio 1974, n. 64; Visto il
decreto ministeriale 16 gennaio 1996, pubblicato nel supplemento
ordinario alla Gazzetta Ufficiale del 5 febbraio 1996, n. 29 – serie
generale – recante <<Criteri generali per la verifica di sicurezza
delle costruzioni e dei carichi e sovraccarichi>>; Considerata la
necessità di prorogare il termine di entrata in vigore delle norme di
cui al decreto ministeriale 16 gennaio 1996 fissato al 5 marzo 1996;

Decreta:

Art. 1. Il termine di entrata in vigore delle norme tecniche
relative ai <<criteri generali per la verifica di sicurezza delle
costruzioni e dei carichi e sovraccarichi>> di cui al decreto 16
gennaio 1996 pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta
Ufficiale n. 29 del 5 febbraio 1996, è prorogato al 5 giugno 1996.

Art. 2. In via transitoria continuano ad applicarsi le norme di cui
al precedente decreto 12 febbraio 1982 per le opere in corso e per le
quali sia stata già presentata la denuncia prevista dall’art. 4 della
legge 5 novembre 1971, n. 1086, o per le quali sia stata già
presentata la denuncia prevista dall’art. 17 della legge 2 febbraio
1974, n. 64, nonchè per le opere di cui all’ultimo comma dell’art. 4
della citata legge n. 1086/1971, per le quali sia stato pubblicato il
bando di gara per l’appalto, ovvero sia intervenuta la stipulazione
del contratto di appalto a trattativa privata.

Art. 3. Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana.

Architetto.info