Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Individuazione delle aree interessate alle maggiori agevolazioni ...

Individuazione delle aree interessate alle maggiori agevolazioni di cui alla legge 5 ottobre 1991, n. 317, previste per le aree svantaggiate (obiettivo 1), di declino industriale (obiettivo 2) e rurali caratterizzate da uno scarso sviluppo socio economico (obiettivo 5 b), di cui al regolamento CEE n. 2052/88 e successive modificazioni ed integrazioni.

dm 13/05/1996

INDUSTRIA, COMMERCIO, ARTIGIANATO (GENERALITA’)
Decreto Ministeriale 13 maggio 1996 (in Gazz. Uff., 21 maggio, n.
117). — Individuazione delle aree interessate alle maggiori
agevolazioni di cui alla legge 5 ottobre 1991, n. 317, previste per
le aree svantaggiate (obiettivo 1), di declino industriale (obiettivo
2) e rurali caratterizzate da uno scarso sviluppo socio economico
(obiettivo 5 b), di cui al regolamento CEE n. 2052/88 e successive
modificazioni ed integrazioni.

Il Ministro dell’industria, del commercio e dell’artigianato:

Vista la legge 5 ottobre 1991, n. 317 recante <<Interventi per
l’innovazione e lo sviluppo delle piccole imprese>>; Visto il comma
6-bis dell’art. 1 della predetta legge, come aggiunto dal comma 8
dell’art. 2 del decreto-legge 20 maggio 1993, n. 149, convertito con
modificazioni con la legge 19 luglio 1993, n. 237, che autorizza il
Ministro dell’industria, del commercio e dell’artigianato ad adeguare
la definizione di piccola impresa, l’intensità delle agevolazioni
concedibili ai sensi della citata normativa e gli investimenti
oggetto delle stesse, tenuto conto delle intese raggiunte con la
Commissione delle Comunità europee; Visto il decreto ministeriale 1°
giugno 1993, che adegua alla disciplina comunitaria i criteri di
individuazione di piccola e media impresa ed i limiti di intervento
previsti dalla citata legge n. 317/1991, ed in particolare il comma 3
dell’art. 4 che rinvia ad un successivo decreto del Ministro
dell’industria, del commercio e dell’artigianato le eventuali
variazioni delle zone oggetto degli obiettivi 1, 2, e 5b di cui al
regolamento CEE n. 2052/88 e successive modificazioni e integrazioni;
Visto il decreto ministeriale 22 marzo 1994 con il quale, in
attuazione del comma 3 dell’art. 4 del citato decreto 1° giugno 1993,
sono state individuate, le aree interessate alle maggiori
agevolazioni di cui alla legge 5 ottobre 1991, n. 317 previste per le
zone oggetto degli obiettivi 1, 2, e 5b di cui al regolamento CEE n.
2052/88 e successive modificazioni e integrazioni; Vista la decisione
della Commissione delle Comunità europee del 28 marzo 1995 con la
quale è stato definito, con effetto dal 10 marzo 1995, l’elenco delle
zone ammesse alla deroga dell’art. 92.3.c. del trattato CE per gli
aiuti a finalità regionale; Considerato che in base alla precitata
decisione, le maggiori agevolazioni previste dalla legge n. 317/91
per le zone oggetto degli obiettivi 2, e 5b di cui al regolamento CEE
n. 2052/88 e successive modificazioni e integrazioni possono essere
accordate solo alle zone così definite; Considerato che è, pertanto,
indispensabile modificare l’elenco delle zone individuate con il
decreto ministeriale 22 marzo 1994;

Decreta:

Art. 1. Le aree interessate alle maggiori agevolazioni previste
dalla legge 5 ottobre 1991, n. 317, per le zone oggetto degli
obiettivi 1, 2 e 5b di cui al regolamento CEE n. 2052/88 e successive
modificazioni e integrazioni sono quelle indicate nell’allegato 1 del
presente decreto.

Art. 2. Le disposizioni di cui al presente decreto si applicano
alle domande presentate a partire dal 1° marzo 1995.

Allegato 1

AREE TERRITORIALI SVANTAGGIATE

A) Territori di cui all’obiettivo 1 del Regolamento CEE 2052/88:

Abruzzo (fino al 31 dicembre 1996), Basilicata, Calabria, Campania,
Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.

B) Zone ammesse alla deroga di cui all’art. 92.3.c) del trattato
CE:

Abruzzo: (dal 1° gennaio 1997).

Emilia-Romagna.

Reggio E.: Campagnola Emilia, Correggio, Fabbrico, Reggio
nell’Emilia (1), Rio Saliceto, Rolo, San Martino in Rio.

Friuli-Venezia Giulia.

Gorizia: Capriva del Friuli, Cormons, Doberdò del Lago, Dolegna del
Collio, Farra d’Isonzo, Fogliano Redipuglia, Gorizia, Gradisca
d’Isonzo, Grado, Mariano del Friuli, Medea, Monfalcone, Moraro,
Mossa, Romans d’Isonzo, Ronchi dei Legionari, Sagrado, San Canzian
d’Isonzo, San Floriano del Collio, San Lorenzo Isontino, San Pier
d’Isonzo, Savogna d’Isonzo, Staranzano, Turriaco, Villesse.

Trieste: Duino-Aurisina, Monrupino, Muggia, San Dorligo della
Valle, Sgonico, Trieste.

Lazio.

Frosinone: Alatri, Anagni, Aquino, Arce, Arnara, Arpino, Ausonia,
Boville Emica, Broccostella, Cassino, Castelliri, Castelnuovo Parano,
Castrocielo, Ceccano, Colfelice, Coreno Ausonio, Esperia, Ferentino,
Frosinone, Isola del Liri, Monte San Giovanni Campano, Morolo,
Paliano, Patrica, Piedimonte San Germano, Pignataro Interamna, Pofi,
Roccasecca, San Giorgio a Liri, Sant’Ambrogio sul Garigliano,
Sant’Andrea del Garigliano, Sant’Apollinare, Sant’Elia Fiumerapido,
Sora, Strangolagalli, Supino, Torrice, Vallemaio, Veroli Villa Santa
Lucia.

Latina: Aprilia, Cisterna di Latina, Latina, Castelforte, Gaeta,
Itri, Sermoneta.

Rieti: Borgorose, Cittaducale, Pescorocchiano, Petrella Salto,
Rieti (2).

Roma: Ardea, Civitavecchia, Colleferro, Pomezia.

Liguria.

Genova: Arenzano, Bargagli, Busalla, Campomorone, Carasco, Casella,
Ceranesi, Chiavari, Cogoleto, Genova (3), Isola del Cantone, Lavagna,
Mignanego, Rapallo, Recco, Ronco Scrivia, Sant’Olcese, Savignone,
Serra Riccò, Sestri Levante, Sori, Zoagli.

La Spezia: Ameglia, Arcola, Bolano, Castelnuovo Magra, Follo, La
Spezia (4), Lerici, Ortonovo, Portovenere, Santo Stefano di Magra,
Sarzana, Vezzano Ligure.

Savona: Albisola Marina, Albisola Superiore, Altare, Cairo
Montenotte, Carcare, Cengio, Cosseria, Dego, Finale Ligure,
Millesimo, Quiliano, Savona (5), Vado Ligure, Vezzi Portio.

Lombardia.

Milano: Canegrate, Legnano, Nerviano, Parabiago, Rescaldina, San
Giorgio su Legnano, San Vittore Olona.

Varese: Arsago Seprio, Busto Arsizio, Castellanza, Gallarate,
Samarate, Vergiate.

Marche.

Ancona: Arcevia, Cerreto d’Esi, Filottrano, Genga, Jesi, Monsano,
Monte San Vito, Morro d’Alba, San Marcello, Santa Maria Nuova,
Sassoferrato, Senigallia, Serra San Quirico.

Ascoli Piceno: Amandola, Appignano del Tronto, Ascoli Piceno,
Castel di Lama, Castignano, Castorano, Colli del Tronto, Comunanza,
Folignano, Force, Maltignano, Massa Fermana, Montappone, Palmiano,
Roccafluvione, Rotella, Spinetoli, Venarotta.

Macerata: Apiro, Appignano, Belforte del Chienti, Caldarola,
Camporotondo Di Fiastrone, Cessapalombo, Colmurano, Esanatoglia,
Gagliole, Loro Piceno, Matelica, Montecassiano, Montefano, Poggio San
Vicino, Ripe San Ginesio, San Ginesio, San Severino Marche,
Serrapetrona.

Pesaro: Acqualagna, Barchi, Cagli, Fermignano, Fossombrone, Isola
del Piano, Montefelcino, Montemaggiore al Metauro, Orciano di Pesaro,
Peglio, Piagge, Saltara, San Giorgio di Pesaro, Sant’Angelo in Vado,
Sant’Ippolito, Serrungarina, Urbania.
Piemonte.

Alessandria: Alluvioni Cambiò, Alzano Scrivia, Basaluzzo, Carbonara
Scrivia, Carezzano, Cassano Spinola, Castelnuovo Scrivia, Gavazzana,
Guazzora, Isola Sant’Antonio, Molino dei Torti, Novi Ligure, Paderna,
Pasturana, Pozzolo Formigaro, Sale, Sant’Agata Fossili, Sardigliano,
Serravalle Scrivia, Spineto Scrivia, Tassarolo, Tortona,
Villalvernia.

Torino: Agliè, Airasca, Almese, Alpignano, Andezeno, Avigliana,
Azeglio, Bairo, Balangero, Barone Canavese, Beinasco, Bibiana,
Bollengo, Borgaro Torinese, Borgofranco d’Ivrea, Borgone Susa,
Bosconero, Brandizzo, Bricherasio, Bruino, Bruzolo, Buriasco, Busano,
Buttigliera Alta, Cafasse, Caluso, Cambiano, Campiglione-Fenile,
Candiolo, Caprie, Carmagnola, Caselette, Caselle Torinese, Castagnole
Piemonte, Castellamonte, Castiglione Torinese, Cavagnolo, Cavour,
Chieri, Chiusa di San Michele, Chivasso, Ciriè, Collegno, Colleretto
Giacosa, Corio, Cumiana, Cuorgnè, Druento, Favria, Feletto, Fiano,
Foglizzo, Forno Canavese, Frossasco, Germagnano, Givoletto, Grosso,
Grugliasco, Inverso Pinasca, Ivrea, La Cassa, La Loggia, Lauriano,
Leinì, Locana, Lombardore, Luserna San Giovanni, Lusigliè, Mathi,
Mazzè, Moncalieri, Montalto Dora, Nichelino, None, Orbassano, Ozegna,
Perosa Argentina, Pessinetto, Pianezza, Pinerolo, Pino Torinese,
Piobesi Torinese, Piossasco, Piscina, Poirino, Pont-Canavese, Porte,
Prali, Pralormo, Rivalta di Torino, Riva presso Chieri, Rivara,
Rivarolo Canavese, Rivoli, Robassomero, Roletto, Romano Canavese,
Rondissone, Rosta, Salassa, San Benigno Canavese, San Carlo Canavese,
San Didero, San Francesco al Campo, San Gillio, San Giorgio Canavese,
San Giusto Canavese, San Maurizio Canavese, San Mauro Torinese, San
Secondo di Pinerolo, Sant’Ambrogio di Torino, Sant’Antonino di Susa,
Santena, Scalenghe, Scarmagno, Settimo Torinese, Sparone, Strambino,
Torino (6) Torrazza Piemonte, Trana, Trofarello, Val della Torre,
Valperga, Vauda Canavese, Venaus, Venaria, Villanova Canavese,
Villarbasse, Villar Dora, Villar Perosa, Villastellone, Vinovo,
Volpiano, Volvera.

Verbania: Anzola D’Ossola, Arizzano, Baveno, Bee, Belgirate,
Brovello-Carpugnino, Cannero Riviera, Cannobio, Casale, Corte Cerro,
Ghiffa, Gignese, Gravellona Toce, Mergozzo, Oggebbio, Omegna,
Ornavasso, Pallanzeno, Piedimulera, Pieve Vergonte, Premeno, Stresa,
Trarego Viggiona, Verbania, Vignone, Vogogna.

Toscana.

Firenze: Campi Bisenzio.

Grosseto: Arcidosso, Campagnatico, Castel del Piano,
Castell’Azzara, Castiglione della Pescaia, Cinigiano, Civitella
Paganico, Follonica, Gavorrano, Grosseto (7), Massa Marittima,…

[Continua nel file zip allegato]

Architetto.info