Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Controllo di conformita', al tipo omologato di componenti, sistemi, en...

Controllo di conformita', al tipo omologato di componenti, sistemi, entita' tecniche o veicoli in produzione, ai sensi degli articoli 75 e 77 del nuovo codice della strada, approvato con decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni ed integrazioni.

DECRETO 7 aprile 2000
Controllo di conformita’, al tipo omologato di componenti, sistemi,
entita’ tecniche o veicoli in produzione, ai sensi degli articoli
75 e 77 del nuovo codice della strada, approvato con decreto
legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni ed
integrazioni.
IL CAPO
del Dipartimento dei trasporti terrestri
Vista la direttiva n. 98/14/CE, recepita con il decreto
ministeriale 4 agosto 1998, con la quale, ai sensi di quanto
stabilito nel relativo allegato X, l’autorita’ competente, prima di
concedere un’omologazione, verificano se esistono disposizioni e
procedure considerate atte a garantire il controllo effettivo della
conformita’ al tipo omologato di componenti, sistemi, entita’
tecniche o veicoli in produzione;
Visto il proprio decreto 25 novembre 1997, concernente il controllo
di conformita’, ai sensi degli articoli 75 e 77 del nuovo codice
della strada approvato con decreto legislativo 30 aprile 1992, n.
285, e successive modificazioni ed integrazioni;
Ritenuta la necessita’ di ottemperare in tempi brevi a quanto
disposto dalla sopracitata norma comunitaria;

Decreta:
Articolo unico
Al comma 3, dell’art. 4, del decreto 25 novembre 1997 e’ aggiunto
il seguente periodo: “In sostituzione di uno dei funzionari
sopracitati, puo’ essere designato un funzionario del profilo
professionale architetto direttore coordinatore, architetto
direttore, architetto o capo tecnico, appartenente ai predetti
uffici”.
Roma, 7 aprile 2000
Il capo del Dipartimento: Fabretti Longo

Architetto.info