Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Perimetrazione del sito di interesse nazionale di Gela e Priolo....

Perimetrazione del sito di interesse nazionale di Gela e Priolo.

MINISTERO DELL’AMBIENTE
DECRETO 10 gennaio 2000
Perimetrazione del sito di interesse nazionale di Gela e Priolo

IL MINISTRO DELL’AMBIENTE
Vista la legge 8 luglio 1986, n 349, recante “Istituzione del
Ministero dell’ambiente e norme in materia di danno ambientale”.
Visto l’art. 17 del decreto legislativo 5 febbraio 1997, n 22,
recante: “Attuazione delle direttive 91/156/CEE sui rifiuti,
91/689/CEE sui rifiuti pericolosi e 94/62/CEE sugli imballaggi e
sui rifiuti di imballaggi” e successive integrazioni e
modificazioni.
Vista la legge 9 dicembre 1998, n 426, concernente “Nuovi
interventi in campo ambientale” e in particolare l’art. 1, comma 4,
che al punto c) del medesimo comma considera tra i primi interventi
di bonifica di interesse nazionale quelli compresi nelle aree
industriali di Gela e Priolo.
Visto che il sopracitato art. 1, comma 4, della legge n 426/1998
prevede altresi’ che per i primi interventi di bonifica di
interesse nazionale gli ambiti dei siti sono perimetrati, sentiti i
comuni interessati, dal Ministro dell’ambiente sulla base dei
criteri di cui all’art. 18, comma 1, lettera n), del decreto
legislativo 5 febbraio 1997, n 22, e successive modificazioni.
Ritenuto che per le attivita’ inerenti la bonifica dell’area Gela e
Priolo, prima di procedere a qualsiasi altra iniziativa, e’
indispensabile definire la perimetrazione provvisoria finalizzata
alla caratterizzazione dell’area da bonificare.
Vista la nota del 29 maggio 1999 n 10047/ARS/DI/R

Architetto.info