Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Integrazioni al piano straordinario di completamento e razionalizzazio...

Integrazioni al piano straordinario di completamento e razionalizzazione dei sistemi di collettamento e depurazione delle acque della regione Lombardia.

DECRETO 17 maggio 1999

Integrazioni al piano straordinario di completamento e
razionalizzazione dei sistemi di collettamento e depurazione delle
acque della regione Lombardia. (GU n. 152 del 1-7-1999)

IL MINISTRO DELL’AMBIENTE
Vista la legge 8 luglio 1986, n. 349 e successive modificazioni e
integrazioni;
Vista la delibera CIPE 21 dicembre 1993 e successive modificazioni,
concernente il programma triennale di tutela ambientale 1994/96;
Visto il decreto-legge 25 marzo 1997, n. 67, convertito, con
modificazioni, dalla legge 23 maggio 1997, n. 135, in
particolare l’art. 6 della citata legge 23 maggio 1997, n. 135,
che prevede la adozione, da parte del Ministro
dell’ambiente, di un piano straordinario di completamento e
razionalizzazione dei sistemi di collettamento e depurazioni
delle acque reflue;
Visto il decreto ministeriale 29 luglio 1997 GAB/97/616/DEC con il
quale e’ stato approvato il sopracitato piano straordinario;
Vista la nota 26 agosto 1998, prot. n. 49659, degli assessori alle
opere pubbliche – protezione civile e all’ambiente ed energia
della regione Lombardia, con la quale si chiede l’inserimento,
nel citato piano straordinario, dell’intervento “Progetto
finalizzato al trattamento dei reflui zootecnici del
territorio comunale con riutilizzo in agricoltura
dell’effluente – 1 lotto – comune di Moglia” da finanziare
con le risorse derivanti dalla revoca dell’intervento del
P.T.T.A. 1994/96 “MN-07 Trattamento reflui zootecnici – comune
di Moglia”;
Vista la nota 17 novembre 1998, prot. 65530, con la quale la
regione Lombardia trasmette la scheda di rilevazione
dell’intervento sopraindicato;
Considerato che occorre integrare l’allegato 2 del piano
straordinario della regione Lombardia, approvato con decreto
29 luglio 1997;
Decreta:
Art. 1.
Le tabelle C ed E dell’allegato 2 del piano straordinario
della
regione Lombardia, approvato con decreto 29 luglio
1997
GAB/97/616/DEC, sono integrate con gli interventi di
seguito
elencati:

Tabella C

Provincia Comune Aree obiettivi Soggetto Titolo
UE attuatore dell’intervento
— — — — —
Mantova Moglia Comune di
Moglia
Progetto finalizzato
al trattamento dei
reflui zootecnici del
territorio comunale con
riutilizzo in
agricoltura
dell’effluente – 1 lotto

Corpo Stato Costo Importo Importo
ricettore della dell’opera richiesto cofinanz.
proget. (in milioni) (in milioni) (in milioni)
— — — — —
fiume L. 1.738 L. 1.538 L. 200
___________________________________________
Totale L. 1.738 L. 1.538 L. 200
Fonte di Tariffe Accantonamento
cofinanz. applicate investimenti
— — —
comune
+
privato

Tabella E

Legge di Piano di Intervento da Importo da revocare
finanziamento appartenenza revocare (in milioni)
— — — —
493/93 PTTA 94/96 MN-07 Trattamento
reflui zootecnici L. 2.600

______________
Totale ….. L. 2.600
Art. 2.
I finanziamenti degli interventi indicati al precedente art. 1,
sono soggetti a quanto disposto dall’art. 4 del decreto 29 luglio
1997 GAB/97/616/DEC.
Art. 3.
Il piano straordinario della regione Lombardia, approvato con
decreto 29 luglio 1997 GAB/97/616/DEC, e’ integrato della tabella
G, allegata al presente decreto.
Roma, 17 maggio 1999
Il Ministro: Ronchi
Registrato alla Corte dei conti il 2 giugno 1999
Registro n. 1 Ambiente, foglio n. 33

Allegato

REGIONE LOMBARDIA
Legge 23 maggio 1997, n. 135

Piano straordinario di completamento e razionalizzazione dei
sistemi di collettamento e depurazione delle acque reflue

Tabella G
Risorse PTTA disponibili

Legge di Piano di Intervento Importo
finanziamento appartenenza revocato disponibile
— — — —
493/93 PTTA 94/96 MN-07 Trattamento
reflui zootecnici
(differenza tra importo
revocato tab. E e importo
riallocato tab. C) L. 862.000.000
______________
Totale …… L. 862.000.000

Architetto.info