Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Approvazione di ulteriori modificazioni ed integrazioni del piano degl...

Approvazione di ulteriori modificazioni ed integrazioni del piano degli interventi per il Grande Giubileo del 2000, ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n. 651.

DECRETO 5 agosto 1999
Approvazione di ulteriori modificazioni ed integrazioni del piano
degli interventi per il Grande Giubileo del 2000, ai sensi della
legge 23 dicembre 1996, n. 651. IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI
delegato per le aree urbane
Roma Capitale, Giubileo 2000
Visto la legge 23 dicembre 1996, n. 651, di “Conversione in legge,
con modificazioni, del decreto-legge 23 ottobre 1996, n. 551,
recante: Misure urgenti per il Grande Giubileo del 2000”, (in
Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 300 del 23 dicembre 1996);
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data
18 settembre 1996, afferente l’adozione del piano degli interventi
per il Giubileo 2000 come successivamente modificato ed integrato;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data
5 novembre 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – serie
generale – n. 263 del 10 novembre 1998 e concernente la delega di
funzioni del Presidente del Consiglio dei Ministri al Ministro dei
lavori pubblici in materia di aree urbane, Roma Capitale e Giubileo
del 2000;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 dicembre 1997,
con il quale il sindaco di Roma e’ stato nominato commissario
straordinario del Governo per il coordinamento operativo degli
interventi e dei servizi di accoglienza del grande Giubileo
dell’anno 2000, nell’ambito del territorio comunale di Roma, (in
Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 18 del 23 gennaio 1998);
Vista la nota in data 29 luglio 1999 con la quale il Presidente del
Consiglio dei Ministri, ai sensi dell’art. 2, comma 1, della legge
15 dicembre 1990, n. 396, delega il Ministro dei lavori pubblici,
delegato per le aree urbane, Roma Capitale e Giubileo 2000 a
presiedere la seduta in data odierna;
Vista la deliberazione n. 2/99 adottata dalla Commissione per Roma
Capitale, ex lege n. 651/1996, in data 29 luglio 1999;
Ritenuto, a mente dell’art. 1, comma 2, della legge n. 651/1996, di
dover procedere alla adozione delle modifiche ed integrazioni del
piano degli interventi per il Giubileo, come risultanti dalla
succitata deliberazione n. 2/99 della commissione per Roma
Capitale;
Decreta:
1. A seguito dell’approvazione del quadro tecnicoeconomico del
progetto esecutivo e/o dell’espletamento della gara di appalto,
sono ridotte, per accertate minori esigenze finanziarie, le
assegnazioni relative agli interventi di cui all’allegato A, nella
misura a fianco di ciascuno indicata e per un importo complessivo
pari a L. 36.889.824.757. 2. Sono definanziati, su richiesta dei
rispettivi soggetti titolari:
l’intervento rubricato con codice A 07.03 concernente la
realizzazione del campeggio nell’area circostante l’ex ospedale
psichiatrico S. Maria della Pieta’, non essendo ancora intervenuto
il necessario accordo di programma ai fini della realizzazione
dell’opera, con recupero di L. 676.000.000. l’intervento rubricato
con codice D 05.01/6, concernente la fornitura dell’equipaggiamento
di chopper per motrici della linea metro A, con recupero di L.
7.891.000.000, a causa dell’impossibilita’ di assicurare la
fornitura in tempi compatibili con le esigenze giubilari.
3. E’ definanziato parzialmente – per mancato rispetto del termine
di cui alla lettera c) dell’art. 1 della legge n. 651/1996 – per un
ammontare di lire 1.738.500.000, l’intervento rubricato con codice
A 07.07/A; e’ fatta salva la maggior somma che potra’ risultare
all’esito del procedimento contabile di recupero delle somme
trasferite.
4. L’ufficio per Roma Capitale e grandi eventi e’ incaricato di
avviare la procedura di contestazione ex art. 7 della legge n.
241/1990 nei confronti dei titolari di quegli interventi che, sulla
base di elementi istruttorii, dovessero configurarsi altamente
critici.
5. Le risorse disponibili sono, pertanto determinate in complessive
L. 43.929.420.973, al netto del disavanzo di L. 3.265.903.784
risultante dal riscontro contabile effettuato sulla precedente
deliberazione.
6. Sono approvati i nuovi termini di cui alle lettere c) e d)
dell’art. 1 della legge n. 651/1996, i cambi titolo e di soggetto
beneficiario, le disaggregazioni e le aggregazioni di interventi,
come indicato nell’allegato B.
7. Sono assentite le integrazioni di finanziamento indicate
nell’allegato B, per un importo complessivo di L. 39.794.271.335.
8. Sono inclusi nel piano, sulla base di ulteriori esigenze
strategiche correlate all’armonizzazione del piano medesimo, gli
interventi indicati nell’allegato C, per un importo complessivo di
L. 3.900.000.000. Restano, pertanto, nella disponibilita’ della
commissione L. 235.149.638.
9. Le eventuali ulteriori risorse che potranno rivenire da
riduzioni di stanziamento e da definanziamenti saranno destinate
alle ulteriori richieste di integrazione di finanziamento e di
inserimento di nuovi interventi, con priorita’ per gli interventi
attinenti il restauro di Villa Poniatoski e della Galleria
nazionale d’arte moderna;
l’adeguamento funzionale degli edifici scolastici individuati dalla
provincia di Roma, a fini di accoglienza in relazione alle
celebrazioni giubilari che si terranno nell’area di Tor Vergata;
nonche’ l’adeguamento della cartellonistica stradale nelle
provincie del Lazio e l’interramento delle linee elettriche lungo
la tratta ferroviaria Roma-Viterbo.
Roma, 5 agosto 1999
Il Ministro:
Micheli
Registrato alla Corte dei conti l’11 ottobre 1999
Registro n. 3 Presidenza del Consiglio dei Ministri, foglio n. 98
ALLEGATO 1
1
2
3
4
ALLEGATO 2
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
ALLEGATO 3

Architetto.info