Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Accordi di programma quadro. Gestione degli interventi tramite applica...

Accordi di programma quadro. Gestione degli interventi tramite applicazione informatica. (Deliberazione n. 44/2000).

IL COMITATO INTERMINISTERIALEPER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA
Vista la legge 17 maggio 1999, n. 144, che all’art. 1, comma 5, ha
previsto l’istituzione presso il CIPE del “Sistema di monitoraggio
degli investimenti pubblici”;
Viste le proprie deliberazioni 6 agosto 1999, n. 134, pubblicata
nella Gazzetta Ufficiale n. 253 del 27 ottobre 1999, con la quale
e’ stato costituito e disciplinato il sistema di monitoraggio degli
investimenti pubblici e 15 febbraio 2000, n. 12, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale n. 91 del 18 aprile 2000, con la quale e’ stato
avviato il processo per la costruzione del codice identificativo
degli investimenti pubblici;
Considerato che alla data odierna sono state approvate dal CIPE, e
successivamente sottoscritte, sedici intese istituzionali di
programma e che, in attuazione delle predette intese, sono stati
stipulati numerosi accordi di programma quadro;
Preso atto che per sottoporre a monitoraggio i procedimenti e gli
interventi previsti dagli accordi di programma quadro stipulati ed,
al contempo, per assicurare procedure comuni a tutti i soggetti,
risulta opportuno che la metodologia adottata sia uniforme e
compatibile sin dall’inizio con gli standard minimi che saranno
adottati dal sistema di monitoraggio degli investimenti pubblici
(MIP) in via di attuazione;
Ritenuto opportuno che il sistema attualmente utilizzato da alcune
regioni ed amministrazioni sia esteso alla generalita’ dei soggetti
che sottoscrivono – o hanno gia’ sottoscritto – accordi di
programma quadro ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n. 662;
Preso atto dello stato di avanzamento delle attivita’ connesse alla
realizzazione della banca dati degli investimenti pubblici;
Delibera:
1. Per garantire la coerenza del sistema di monitoraggio degli
interventi previsti dagli accordi di programma quadro con il
sistema di monitoraggio degli investimenti pubblici (MIP), e in via
sperimentale, tutti gli interventi compresi negli accordi di
programma quadro attuativi di intese istituzionali di programma
stipulate tra il Governo e le regioni e province autonome,
sottoscritti ai sensi dell’art. 2, comma 203, lettera c), della
legge 23 dicembre 1996, n. 662, devono essere inseriti e gestiti
tramite l’applicazione informatica messa a punto dal Dipartimento
per le politiche di sviluppo e coesione del Ministero del tesoro,
del bilancio e della programmazione economica che, utilizzando
Internet come rete di trasmissione, e’ accessibile, in modalita’
controllata tramite password, a tutti i soggetti utilizzatori
secondo le rispettive competenze.
2. Le informazioni necessarie per tutti gli interventi di cui al
punto 1 sono contenute nella scheda allegata che fa parte
integrante della presente deliberazione. Successive modificazioni
alla scheda potranno essere apportate sentita la Conferenza Stato-
regioni e province autonome.
3. Il Dipartimento per le politiche di sviluppo e di coesione
provvedera’ tempestivamente all’adeguamento dell’applicazione,
secondo le indicazioni in merito ai criteri di codifica ed ai
contenuti informativi definiti in ambito MIP.
4. Il Dipartimento per le politiche di sviluppo e di coesione
fornira’ adeguata assistenza tecnica ai soggetti utilizzatori.
5. Gli accordi di programma quadro attuativi delle intese
istituzionali di programma potranno essere sottoscritti solo in
presenza della preventiva immissione dei dati nel sistema.
6. Entro sessanta giorni dalla data di pubblicazione della presente
deliberazione sara’ completata l’immissione, ad opera e sotto il
controllo del “Soggetto responsabile” di ciascun accordo di
programma quadro, nel sistema dei dati relativi agli accordi di
programma quadro sottoscritti anteriormente a tale data. Decorso
inutilmente tale termine il caso sara’ sottoposto al comitato
istituzionale di gestione della relativa intesa istituzionale di
programma per l’eventuale sospensione operativa dell’accordo di
programma quadro.
Roma, 25 maggio 2000
Il Presidente delegato: Visco
Registata alla Corte dei conti il 26 giugno 2000
Registro n. 3 Tesoro, bilancio e programmazione economica, foglio
n. 106
Allegati
pag. 63
pag. 64
pag. 65

Architetto.info