Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Dichiarazione dello stato di emergenza in ordine all'evento alluvional...

Dichiarazione dello stato di emergenza in ordine all'evento alluvionale che ha colpito le province di Cuneo e Torino nei giorni 10-14 giugno 2000.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Considerato che nei giorni 10-14 giugno 2000 il territorio delle
province di Cuneo e Torino e’ stato interessato da un’ondata di
maltempo che ha causato lo straripamento di numerosi corsi d’acqua,
allagamenti e danneggiamenti di infrastrutture viarie statali,
provinciali e comunali, danneggiamenti ed interruzioni a ponti ed
attraversamenti, allagamenti e danni in numerose private e
pubbliche proprieta’;
Considerato che la natura, l’intensita’ e l’estensione territoriale
degli eventi calamitosi hanno causato gravi difficolta’ al tessuto
economico e sociale delle zone interessate, come emerge anche dalle
relazioni tecniche acquisite;
Ritenuto che il complesso delle attivita’ poste in essere dalle
ammininistrazioni interessate richiede ulteriori tempi di
attuazione per il completamento degli interventi idonei a ridurre
le situazioni di pericolo e consentire il superamento
dell’emergenza, non fronteggiabili in un contesto di competenze
locali ordinarie;
Considerato che per il superamento della situazione di emergenza e’
necessario utilizzare mezzi e poteri straordinari;
Viste le richieste avanzate in data 13 giugno e 29 giugno dal
presidente della giunta regionale della regione Piemonte;
Ritenuto che sia, pertanto, necessario attuare e perseguire gli
interventi straordinari necessari ricorrendo nei casi di specie i
presupposti di cui all’art. 5, comma 1, della legge 24 febbraio
1992, n. 225;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri adottata nella
riunione del 14 luglio 2000, su proposta del Ministro dell’interno
delegato per il coordinamento della protezione civile;
Decreta:
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 5, comma 1, della legge 24
febbraio 1992, n. 225, e’ dichiarato, fino al 31 dicembre 2001, lo
stato di emergenza determinatosi nei territori colpiti dagli eventi
di cui in premessa.
Il presente decreto verra’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 14 luglio 2000
Il Presidente del Consiglio dei Ministri Amato
Il Ministro dell’interno delegato per il coordinamento della
protezione civile Bianco

Architetto.info