Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Dichiarazione dello stato di emergenza nei territori gravemente danneg...

Dichiarazione dello stato di emergenza nei territori gravemente danneggiati dagli incendi verificatisi dal 19 giugno al 10 luglio 2000.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Considerato che nel territorio di alcune regioni del territorio
nazionale si sono verificati numerosi incendi che hanno devastato
vaste zone, determinando gravissimi danni non solo al patrimonio
boschivo e faunistico, ma anche a persone e cose;
Ritenuto che il fenomeno per ampiezza, gravita’ e durata ha assunto
i connotati di emergenza nazionale tale da alterare l’assetto
ambientale delle zone colpite e configurare l’urgente necessita’ di
porre in essere, con immediatezza, tutte le misure necessarie
dirette a rimuovere le situazioni di crisi e favorire la ripresa
delle normali condizioni di vita;
Considerato, altresi’, la necessita’ di assicurare, comunque,
interventi preventivi nelle aree a grave rischio di incendio nel
territorio nazionale anche al fine di rafforzare i dispositivi per
la lotta agli incendi da parte degli organi istituzionali preposti
alla tutela del patrimonio boschivo e alla salvaguardia delle vite
umane e dei beni;
Ravvisata l’urgente necessita’ di provvedere al ripristino
ambientale dei luoghi danneggiati dagli incendi al fine di far
rinascere il patrimonio naturalistico;
Considerato che per il superamento della situazione di crisi e’
necessario utilizzare mezzi e poteri straordinari;
Viste le richieste avanzate dalle amministrazioni interessate che
evidenziano la necessita’ di favorire il ritorno alle normali
condizioni di vita;
Visto che ricorrono, nel fatto di specie, i presupposti di cui
all’art. 5, comma 1, della legge 24 febbraio 1992, n. 225;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella
riunione del 14 luglio 2000, sulla proposta del Ministro
dell’interno delegato per il coordinamento della protezione civile;
Decreta:
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 5, comma 1, della legge 24
febbraio 1992, n. 225, e sulla base delle motivazioni di cui in
premessa, e’ dichiarato fino al 31 ottobre 2000 lo stato di
emergenza nei territori gravemente danneggiati dagli incendi nel
periodo dal 19 giugno al 10 luglio 2000 o sottoposti a grave
rischio incendi.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 14 luglio 2000
Il Presidente del Consiglio dei Ministri Amato
Il Ministro dell’interno delegato per il coordinamento della
protezione civile Bianco

Architetto.info