Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Determinazione di un contributo per la copertura dei costi del servizi...

Determinazione di un contributo per la copertura dei costi del servizio di controllo di sicurezza aeroportuale dei bagagli da stiva.

IL MINISTRO DEI TRASPORTI E DELLA NAVIGAZIONE
Visto l’art. 5 della legge 28 febbraio 1992, n. 217, che consente
l’affidamento in concessione dei servizi di controllo esistenti
nell’ambito aeroportuale per il cui espletamento non e’ richiesto
l’esercizio di pubbliche potesta’ o l’impiego di appartenenti alle
forze di polizia;
Visto il decreto interministeriale del 29 gennaio 1999, n. 85,
regolamento recante norme d’attuazione dell’articolo 5, comma 2,
della citata legge n. 217 del 1992, in materia di affidamento dei
servizi di sicurezza negli aeroporti;
Visto il comma 3 del medesimo art. 5 della legge n. 217 del 1992,
nonche’ l’art. 8 del succitato regolamento, che stabiliscono che il
Ministro dei trasporti e della navigazione determina con apposito
decreto gli importi dovuti all’erario dal concessionario e quelli
posti a carico dell’utente che effettivamente ne usufruisce a
copertura dei costi e quale corrispettivo del servizio reso;
Visto il decreto ministeriale del 5 luglio 1999 con il quale e’
stato fissato, a titolo di contributo e in via temporanea, un onere
aggiuntivo di L. 3.500 (1,807 euro) ai diritti d’imbarco
passeggeri, per la copertura dei costi del servizio di controllo di
sicurezza relativo ai passeggeri ed al solo bagaglio al seguito
degli stessi;
Vista la nota dell’Ente nazionale per l’aviazione civile prot. n.
99-3937 del 4 novembre 1999 con cui e’ stata formulata la proposta
in ordine al contributo aggiuntivo per la copertura dei costi
relativi al servizio di controllo di sicurezza dei bagagli da stiva
per i passeggeri in partenza con destinazioni internazionali;
Ritenuta la necessita’ di provvedere con urgenza, al fine di
assicurare la funzionalita’ del servizio di controllo di sicurezza
nel sistema aeroportuale di Roma Fiumicino e Ciampino durante lo
svolgimento del Giubileo 2000, all’adozione di una ulteriore misura
temporanea di carattere contributivo, a copertura dei costi
relativi al controllo di sicurezza dei bagagli da stiva per i
passeggeri in partenza per voli internazionali;
Decreta:
Art. 1.
1. Ad integrazione di quanto disposto con il decreto ministeriale
del 5 luglio 1999, fatta salva la piena attuazione dell’art. 5,
comma 3, della legge 28 febbraio 1992, n. 217, e dell’art. 8 del
regolamento d’attuazione di cui al decreto interministeriale 29
gennaio 1999, n. 85, e’ fissato un ulteriore onere aggiuntivo di L.
3.900 (2,01 euro) ai diritti d’imbarco passeggeri di cui all’art.
5 della legge 5 maggio 1976, n. 324, e successive modificazioni,
per la copertura dei costi del servizio di controllo di sicurezza
dei bagagli da stiva per i passeggeri in partenza per voli
internazionali, negli aeroporti di Roma-Fiumicino e Roma-Ciampino.
2. Il predetto onere e’ corrisposto alla societa’ di gestione
aeroportuale, o all’impresa di sicurezza che svolge il servizio,
direttamente dal vettore, che si rivale nei confronti del
passeggero.
Il medesimo, nonche’ il contributo di cui al decreto ministeriale
del 5 luglio 1999, sono esposti separatamente nel biglietto.
Art. 2.
1. La misura del contributo di cui al presente decreto restera’ in
vigore fino alla definizione della disciplina organica di cui
all’art. 5 della legge 28 febbraio 1992, n. 217, e dell’art. 8 del
decreto interministeriale 28 gennaio 1999, n. 85.
2. Con successivo provvedimento dell’Ente nazionale per l’aviazione
civile verranno diramate le necessarie istruzioni in merito alle
modalita’ applicative.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana ed entra in vigore il giorno successivo alla
pubblicazione.
Roma, 11 maggio 2000
Il Ministro: Bersani
Registrato alla Corte dei conti il 19 giugno 2000
Registro n. 2 Trasporti e navigazione, foglio n. 22

Architetto.info