Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Elenchi dei programmi operativi multiregionali pervenuti oltre i termi...

Elenchi dei programmi operativi multiregionali pervenuti oltre i termini previsti dal decreto direttoriale del 19 aprile 2000, cosi' come modificato dal decreto direttoriale del 12 maggio 2000, e dei programmi ritenuti non idonei al finanziamento.

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
IL DIRETTORE GENERALE
delle politiche agricole ed agroindustriali nazionali
Visto il decreto legislativo 30 aprile 1998, n. 173, recante
disposizioni in materia di contenimento dei costi di produzione e
per il rafforzamento strutturale delle imprese agricole, e in
particolare l’art. 13, comma 1, che istituisce un regime di aiuti a
favore delle imprese operanti nel settore agroalimentare;
Vista la legge 23 dicembre 1999, n. 499, concernente la
razionalizzazione degli interventi nei settori agricolo,
agroalimentare, agroindustriale e forestale, e in particolare
l’art.
2, comma 3;
Visto il decreto del Ministro delle politiche agricole e forestali
del 21 marzo 2000, recante il regime di aiuti a favore del
rafforzamento e dello sviluppo delle imprese di trasformazione e
commercializzazione dei prodotti agricoli, in attuazione del sopra
citato art. 3, comma 1, del decreto legislativo n. 173/1998;
Visto il decreto direttoriale del 19 aprile 2000, recante la
definizione dei programmi interregionali, dei criteri e delle
modalita’ per la presentazione e la selezione degli investimenti in
favore del rafforzamento e lo sviluppo delle imprese di
trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;
Visto il decreto direttoriale del 12 maggio 2000, con il quale il
termine di presentazione dei programmi operativi multiregionali, di
cui all’art. 4, comma 1, del citato decreto direttoriale 19 aprile
2000 e’ stato ridotto a venti giorni;
Visto il decreto direttoriale del 23 maggio 2000, n. 50691, con il
quale e’ stato costituito il Gruppo tecnico di valutazione,
previsto dall’art. 5 del sopracitato decreto direttoriale del 19
aprile 2000, cosi’ come modificato dal decreto direttoriale del 20
giugno 2000;
Visto l’art. 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241;
Visto il decreto legislativo del 3 febbraio 1993, n. 29, e
successive modificazioni e integrazioni, riguardante la
razionalizzazione dell’organizzazione e la revisione della
disciplina delle amministrazioni pubbliche in materia di pubblico
impiego;
Visti gli atti depositati dal predetto Gruppo tecnico di
valutazione e la proposta di graduatoria trasmessi in data 30
giugno 2000;
Visto il decreto ministeriale del 30 giugno 2000, n. 50888/V, di
approvazione della graduatoria finale dei programmi operativi
multiregionali presentati ai sensi del decreto ministeriale 19
aprile 2000 e, in particolare, l’art. 4 che demanda ad un
successivo provvedimento la pubblicazione degli elenchi dei
programmi operativi multiregionali non ricevibili e non idonei al
finanziamento;
Viste le note n. 5 del 12 giugno 2000, n. 6 del 13 giugno 2000, n.
7 del 15 giugno 2000, n. 9 del 19 giugno 2000, n. 13 del 22 giugno
2000 con le quali il Gruppo tecnico di valutazione ha restituito
alla Direzione generale delle politiche agricole ed agroindustriali
nazionali i programmi pervenuti oltre il termine previsto dell’8
giugno 2000;
Considerato che i suindicati programmi non sono stati ritenuti
valutabili dal Gruppo tecnico di valutazione, in quanto pervenuti
oltre il termine previsto dall’art. 4, comma 1, del decreto
direttoriale del 19 aprile 2000, cosi’ come modificato dall’art. 1,
comma 1 del decreto direttoriale del 12 maggio 2000;
Vista la nota n. 18 del 3 luglio 2000 con la quale il Gruppo
tecnico di valutazione ha trasmesso alla Direzione generale delle
politiche agricole ed agroindustriali nazionali l’elenco dei
programmi ritenuti non idonei al finanziamento, con le relative
motivazioni;
Ritenuto di poter procedere, sulla base della documentazione
fornita dal Gruppo tecnico di valutazione, alla formazione dei
citati elenchi;
Decreta:
Art. 1.
Sono ritenuti non ricevibili, in quanto pervenuti oltre il termine
di giorni venti, previsto dall’art. 4, comma 1, del decreto del 19
aprile 2000, cosi’ come modificato dall’art. 1, comma 1, del
decreto del 12 maggio 2000, i seguenti programmi:
Elenchi
pagine
46 47 48 49 50 51 52 53 54

Il presente decreto sara’ inviato al competente organo di controllo
per la registrazione.
Roma, 5 luglio 2000
Il direttore generale: Ambrosio

Architetto.info