Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Dichiarazione dello stato di emergenza nel territorio delle province d...

Dichiarazione dello stato di emergenza nel territorio delle province di Alessandria, Asti e Cuneo, colpite dagli eventi sismici del 21agosto 2000.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Considerata la grave situazione venutasi a creare in alcuni comuni
delle province di Alessandria, Asti e Cuneo colpiti dagli eventi
sismici del 21 agosto;
Considerato che tale evento ha causato ingenti danni allo
infrastrutture pubbliche ed ai beni immobili di proprieta’ privata;
Considerato, altresi’, che la natura dell’evento e l’entita’ dei
danni e’ tale da richiedere l’adozione di provvedimenti
straordinari urgenti;
Viste le richieste della regione Piemonte n. 792/SP/ LAP/2000 e n.
820/SP/LAP/2000 rispettivamente datate 23 e 31 agosto 2000, con le
quali, ravvisata l’impossibilita’ di procedere con i propri mezzi e
poteri agli interventi di emergenza conseguenti l’evento
calamitoso, chiede la dichiarazione dello stato di emergenza;
Visto l’art. 5, comma 1, della legge 24 febbraio 1992, n. 225;
Ritenuto che per la calamita’ naturale in esame ricorrono i
presupposti per la dichiarazione di stato di emergenza nazionale;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri adottata nella
riunione del 1° settembre 2000, sulla proposta del Ministro
dell’interno delegato per il coordinamento della protezione civile;
Decreta:
Articolo unico Ai sensi e per gli effetti dell’art. 5, comma 1,
della legge 24 febbraio 1992, n. 225, e sulla base delle
motivazioni di cui in premessa, e’ dichiarato fino al 31 dicembre
2001 lo stato di emergenza nel territorio dei comuni delle province
di Alessandria, Asti e Cuneo colpite dagli eventi sismici di cui in
premessa.
Il presente decreto verra’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 1° settembre 2000
Il Presidente del Consiglio dei Ministri Amato
Il Ministro dell’interno delegato per il coordinamento della
protezione civile Bianco

Architetto.info