Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Valutazione e richiesta di modifica dell'offerta di interconnessione d...

Valutazione e richiesta di modifica dell'offerta di interconnessione di riferimento di Telecom Italia 2000. (Deliberazione n. 10/00/CIR).

L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI
Nella riunione della Commissione per le infrastrutture e le reti
del 18 ottobre 2000;
Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante “Istituzione
dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui
sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo”, pubblicata nel
supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana n. 197 del 25 agosto 1997;
Visti, in particolare, gli articoli 1, comma 6, lettera a), numeri
7 e 8, e 5 della suddetta legge;
Vista la direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio 97/33/CE
del 30 giugno 1997, relativa alla “Interconnessione nel settore
delle telecomunicazioni e finalizzata a garantire il servizio
universale e l’interoperabilita’ attraverso l’applicazione dei
principi di fornitura di una rete aperta (ONP)”;
Vista la raccomandazione della Commissione europea 98/195/CE dell’8
gennaio 1998, concernente “L’interconnessione in un mercato delle
telecomunicazioni liberalizzato (parte 1 – fissazione dei prezzi di
interconnessione)” ed i successivi aggiornamenti;
Vista la raccomandazione della Commissione europea 98/322/CE dell’8
aprile 1998, concernente “L’interconnessione in un mercato delle
telecomunicazioni liberalizzato (parte 2 – separazione contabile e
contabilita’ dei costi)” ed i successivi aggiornamenti;
Vista la raccomandazione della Commissione C (1999) 3863 del 24
novembre 1999, concernente “Fissazione dei prezzi
d’interconnessione per le linee affittate in un mercato delle
telecomunicazioni liberalizzato”;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 19 settembre 1997,
n. 318, recante il “Regolamento per l’attuazione di direttive
comunitarie nel settore delle telecomunicazioni”, pubblicato nel
supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana n. 221 del 22 settembre 1997;
Visto il decreto ministeriale 25 novembre 1997, recante
“Disposizioni per il rilascio delle licenze individuali nel settore
delle telecomunicazioni”, pubblicato nel supplemento ordinario alla
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 283 del 4 dicembre
1997;
Visto il decreto ministeriale 23 aprile 1998, recante “Disposizioni
in materia di interconnessione nel settore delle
telecomunicazioni”, pubblicato nel supplemento ordinario alla
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 133 del 10 giugno
1998;
Vista la propria delibera n. 1/CIR/98 del 25 novembre 1998,
concernente “Valutazione e richiesta di modifica dell’offerta di
interconnessione di riferimento di Telecom Italia del 24 luglio
1998”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana n. 289 dell’11 dicembre 1998;
Vista la propria delibera n. 101/99 del 25 giugno 1999, relativa
alle “Condizioni economiche d’offerta del servizio di telefonia
vocale alla luce dell’evoluzione di meccanismi concorrenziali”,
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n.
155 del 5 luglio1999;
Vista la propria delibera n. 171/99 del 28 luglio 1999, recante
“Regolamentazione e controllo dei prezzi di telefonia vocale
offerti da Telecom Italia a partire dal 1 agosto 1999”;
Vista la propria delibera n. 1/CIR/99 del 29 luglio 1999,
concernente “Disciplina della numerazione nel settore delle
telecomunicazioni”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana n. 193 del 18 agosto 1999;
Vista la propria delibera n. 197/99 del 7 settembre 1999 relativa
alla “Determinazione degli organismi di telecomunicazioni aventi
notevole forza di mercato”;
Vista la propria delibera n. 3/CIR/99 del 7 dicembre 1999, recante
“Regole per la fornitura della Carrier Selection Equal Access in
modalita’ di preselezione (Carrier Preselection)”, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 303 del 28 dicembre
1999;
Vista la propria delibera n. 4/CIR/99 del 7 dicembre 1999, recante
“Regole per la fornitura della portabilita’ del numero tra
operatori (Service Provider Portabiliy)”, pubblicata nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana n. 303 del 28 dicembre 1999;
Vista la propria delibera n. 1/00/CIR del 15 febbraio 2000, recante
“”Valutazione e richiesta di modifica dell’offerta di
interconnessione di riferimento di Telecom Italia del luglio 1999”,
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 45
del 24 febbraio 2000;
Vista la propria delibera n. 2/00/CIR del 16 marzo 2000, recante
“Linee guida per l’implementazione dei servizi di accesso
disaggregato a livello di rete locale e disposizioni per la
promozione della diffusione dei servizi innovativi”, pubblicata
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 73 del 28
marzo 2000;
Vista la propria delibera n. 3/00/CIR del 28 marzo 2000, recante
“Disposizioni relative all’appendice all’offerta di
interconnessione di riferimento 1999 di Telecom Italia. Servizi di
interconnessione finalizzati all’offerta delle prestazioni di
Carrier Preselection e di Service Provider Portability”;
Vista la propria delibera n. 4/00/CIR del 9 maggio 2000, recante:
“Disposizioni sulle modalita’ relative alla prestazione di carrier
preselection (CPS) e sui contenuti degli accordi di
interconnessione”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana n. 117 del 22 maggio 2000;
Vista la propria delibera n. 5/00/CIR recante “Monitoraggio del
processo di implementazione dei servizi di accesso disaggregato a
livello di rete locale, portabilita’ del numero e carrier
preselection”;
Vista la propria delibera n. 6/00/CIR dell’8 giugno 2000, recante:
“Piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni e
disciplina attuativa”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana n. 169 del 21 luglio 2000;
Vista la propria delibera n. 7/00/CIR del 1 agosto 2000, recante:
“Disposizioni sulle modalita’ relative alla prestazione di Service
Provider Portabilita’ (SPP) e sui contenuti degli accordi di
interconnessione”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana n. 185 del 9 agosto 2000;
Vista l’appendice all’Offerta di interconnessione di Riferimento
presentata da Telecom Italia in data 28 gennaio 2000, ai sensi
delle delibere n. 3/CIR/99 e 4/CIR/99, in relazione ai servizi di
interconnessione finalizzati all’offerta delle prestazioni di
preselezione dell’operatore e portabilita’ del numero;
Viste le comunicazioni trasmesse da Telecom Italia in merito ai
servizi di trasporto per il traffico internazionale originato in
Italia e diretto all’estero;
Vista la revisione dell’Offerta di interconnessione di riferimento
1999 effettuata da Telecom Italia ai sensi della delibera n.
1/00/CIR e trasmessa in data 20 marzo 2000, nonche’ la successiva
corrispondenza intercorsa con l’Autorita’;
Vista l’offerta di interconnessione di riferimento di Telecom
Italia per l’anno 2000, pervenuta all’Autorita’ in data 3 aprile
2000;
Vista la consultazione pubblica sull’Offerta di interconnessione di
riferimento di Telecom Italia per il 2000 avviata in data 20 aprile
2000 ed i commenti pervenuti dagli operatori licenziatari in tale
ambito;
Viste le lettere di richiesta di informazioni e dati dell’Autorita’
inviate a Telecom Italia ed agli operatori in merito alle
condizioni di competitivita’ del mercato del traffico
internazionale e le risposte pervenute;
Sentite le societa’ Telecom Italia S.p.a., Infostrada S.p.a., Wind
Telecomunicazioni S.p.a., Albacom S.p.a., Blu S.p.a., Colt Telecom
S.p.a., MCI WorldCom S.p.a., Metroweb, Telecom Italia Mobile S.p.a.
e Omnitel Pronto Italia S.p.a. nell’ambito dell’istruttoria “Linee
affittate e circuiti di interconnessione”;
Sentite le Associazioni Assoprovider, Associazione Italiana
Internet Providers e Associazione Nazionale Utenti Italiani di
Telecomunicazioni, nell’ambito dell’istruttoria “Linee affittate e
circuiti di interconnessione”;
Vista la lettera dell’Autorita’ del 31 maggio 2000 in merito alla
corretta applicazione della delibera n. 1/00/CIR con riferimento al
servizio di accesso di abbonati Telecom Italia ai servizi non
geografici di altri operatori;
Vista la documentazione trasmessa da Telecom Italia in data 30
maggio 2000 “Revisione dell’OIR per il 2000 in materia di CPS”;
Vista la decisione di Consiglio del 6 luglio 2000 relativa
all’autorizzazione provvisoria del pacchetto tariffario di Telecom
Italia “Teleconomy 24”;
Vista la decisione, assunta nella riunione della Commissione per le
infrastrutture e le reti del 6 luglio 2000, di far confluire le
istruttorie aperte in merito alle condizioni di fornitura dei
servizi di carrier preselection e portabilita’ del numero
all’interno del provvedimento relativo alla valutazione
dell’Offerta di Interconnessione di Riferimento per il 2000;
Visti gli atti del procedimento;
Sentita la societa’ Telecom Italia in sede di audizione in data 19
luglio 2000;
Vista la documentazione presentata da Telecom Italia;
Udita, nella riunione della Commissione del 1 agosto 2000, la
relazione dell’ing. Vincenzo Monaci sui risultati dell’istruttoria,
ai sensi dell’art. 32 del Regolamento concernente l’organizzazione
e il funzionamento dell’Autorita’;
Vista la decisione assunta nella riunione della Commissione del 1
agosto 2000 nella quale e’ stato approvato il relativo schema di
provvedimento;
Visto il parere dell’Autorita’ garante della concorrenza e del
mercato, pervenuto in data 21 settembre 2000;
Visto il parere della Commissione europea (Direzione generale
concorrenza e Direzione generale Societa’ dell’informazione)
pervenuto in data 13 ottobre 2000;
Udita nella riunio…

[Continua nel file zip allegato]

Architetto.info