Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Determinazione della misura del tasso di mora previsto dal capitolato ...

Determinazione della misura del tasso di mora previsto dal capitolato generale d'appalto per le opere di competenza del Ministro dei lavori pubblici.

IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI
di concerto con
IL MINISTRO DEL TESORO, DEL BILANCIO
E DELLA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA
Visto l’art.9, comma 44, della legge 18 novembre 1998, n. 415, che
demanda al Ministero dei lavori pubblici, di concerto con il
Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica
di accertare annualmente con proprio decreto la misura del tasso di
mora previsto dal “Capitolato generale d’appalto per le opere di
competenza del Ministero dei lavori pubblici”, approvato con
decreto del Presidente della Repubblica 16 luglio 1962, n. 1063;
Visto il decreto legislativo 1 settembre 1995, n. 385 – Testo unico
delle leggi in materia bancaria e creditizia;
Visto il decreto interministeriale Tesoro-Lavori pubblici in data
21 ottobre 1998 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica – serie generale – n. 248 del 23 ottobre 1998), con il
quale la misura del tasso del predetto interesse di mora e’ stata
fissata al 7,875% per il periodo 1 settembre 1998-31 agosto 1999;
Ravvisata la esigenza di modificare la misura del ripetuto tasso di
mora – asimmetrico rispetto agli altri tassi di mercato – a far
tempo dal 1 gennaio 1999, in relazione all’inizio dalla stessa data
della terza fase dell’Unione economica e monetaria, in conformita’
all’art. 109J, paragrafo 4, del trattato come modificato a
Maastricht e, conseguentemente, limitare al 31 dicembre 1998 gli
effetti del cennato decreto 21 ottobre 1998;
Considerato che occorre provvedere all’accertamento del tasso
d’interesse di mora da applicarsi nel periodo 1 gennaio 1999-31
dicembre 1999;
Vista la nota 108269 del 26 gennaio 1999 con la quale il Ministero
del tesoro, del bilancio e della programmazione economica,
Dipartimento della ragioneria generale dello Stato, sentita la
Banca d’Italia per il tramite del Dipartimento del tesoro ha
comunicato che il tasso di mora per l’anno 1999 e’ pari al 6,375%;
Decreta:
Ai sensi dell’art. 9, comma 44, della legge 18 novembre 1998, n.
415, la misura del tasso di mora previsto dal capitolato generale
d’appalto per le opere di competenza del Ministero dei lavori
pubblici e’ fissata per il periodo 1 gennaio 199931 dicembre 1999
al 6,375%.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.

Architetto.info