Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Attuazione della direttiva 1999/103/CE che modifica la direttiva 80/18...

Attuazione della direttiva 1999/103/CE che modifica la direttiva 80/181/CEE sul riavvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative alle unita' di misura.

IL MINISTRO DELL’INDUSTRIA DEL COMMERCIO E DELL’ARTIGIANATO

Vista la direttiva 1999/103/CE del Parlamento europeo e del
Consiglio che modifica la direttiva 80/181/CEE sul riavvicinamento
delle legislazioni degli Stati membri relative alle unita’ di
misura;

Viste le rettifiche della direttiva 1999/103/CE del Parlamento
europeo e del Consiglio pubblicate nella Gazzetta ufficiale delle
Comunita’ europee L 104 del 24 aprile 2000 e L 311 del 12 dicembre
2000;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 12 agosto 1982, n.
802, di attuazione della direttiva 80/181/CEE relativa alle unita’
di misura;

Visto il decreto 30 dicembre 1989 di attuazione della direttiva
89/617/CEE che modifica la direttiva 80/181/CEE sulle unita’ di
misura;

Visto l’art. 2 della legge 28 ottobre 1988, n. 473, concernente la
facolta’ del Ministro dell’industria, del commercio e
dell’artigianato di provvedere con propri decreti all’adeguamento
delle disposizioni tecniche del decreto del Presidente della
Repubblica 12 agosto 1982, n. 802, di attuazione della direttiva
80/181/CEE, a direttive comunitarie in materia di unita’ di misura;

Sentito il Comitato centrale metrico nella seduta del 10 aprile
2000;

Considerata la necessita’ di attuare la direttiva 1999/103/CE;

Decreta:

Art. 1.

1. Al decreto 30 dicembre 1989, di attuazione della direttiva
89/617/CEE, che modifica la direttiva 80/181/CEE sulle unita’ di
misura, nell’art. 1, punto 1, lettera b), la data “31 dicembre
1999” e’ sostituita da “31 dicembre 2009”.

2. L’allegato al decreto del Presidente della Repubblica 12 agosto
1982, n. 802, di attuazione della direttiva 80/181/CEE relativa
alle unita’ di misura e’ modificato come segue:

a) al capitolo I, il testo della tabella riportata al punto 1.1.1
e’ sostituito dal testo seguente:

“La temperatura Celsius t e’ definita dalla differenza t = T – To
tra due temperature termodinamiche T e To con To = 373,15 K. Un
intervallo o una differenza di temperatura possono essere espressi
in kelvin o in gradi Celsius. L’unita’ “grado Celsius e’ uguale
all’unita’ “kelvin “;

b) le definizioni delle unita’ supplementari SI riportate nella
tabella al punto 1.2.1 sono sostituite dalle seguenti:

“Unita’ di angolo piano. Il radiante e’ l’angolo compreso tra due
raggi di un cerchio i quali delimitano, sulla circonferenza del
cerchio, un’arco di lunghezza pari a quella del raggio.

(Norma internazionale ISO 31 – 1 : 1992)”.

“Unita’ angolo solido. Lo steradiante e’ l’angolo solido di un cono
che, avendo il vertice al centro di una sfera, delimita sulla
superficie di questa un’area pari a quella di un quadrato il cui
lato ha una lunghezza pari al raggio della sfera.

(Norma internazionale ISO 31 – 1 : 1992).”;

c) la tabella al punto 1.3 e’ sostituita dalla seguente:

Tabella pag. 30

Nota: unitamente alle due unita’ sopracitate e ai relativi simboli,
possono essere utilizzati i prefissi e i relativi simboli elencati
al punto 1.3.”.

Art. 2.

1. Le disposizioni del presente decreto di attuazione della
direttiva 1999/103/CE, che modifica la direttiva 90/181/CEE,
entrano in vigore l’8 febbraio 2001.

2. Fatto salvo il decreto del Presidente della Repubblica 12 agosto
1982, n. 802, e’ autorizzato posteriormente al 31 dicembre 1999
l’impiego delle indicazioni supplementari previste all’art. 3 del
succitato decreto.

Roma, 29 gennaio 2001

Il Ministro: Letta

Architetto.info