Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Autorizzazione alla redistribuzione delle economie realizzate a valere...

Autorizzazione alla redistribuzione delle economie realizzate a valere sui finanziamenti relativi alla riqualificazione di talune strade provinciali.

IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI

Vista la legge 11 marzo 1988, n. 67, art. 17, commi 41 e 42;

Vista la delibera C.I.P.E. 14 giugno 1988, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale del 30 giugno 1988;

Vista la circolare ministeriale n. 1155 del 4 agosto 1995;

Visti i decreti ministreriali n. 992 del 18 maggio 1989, e n. 100
del 18 gennaio 1990, pubblicati rispettivamente nelle Gazzette
Ufficiali n. 172 del 25 luglio 1989 e n. 42 del 20 febbraio 1990,
con cui sono stati approvati i programmi di interventi finalizzati
alla sicurezza ed alla riqualificazione di strade provinciali
relativi agli anni 1988 e 1989;

Visto il decreto ministeriale n. 1657 del 2 dicembre 1997;

Considerato che da riscontri effettuati con la cassa depositi e
prestiti risultano realizzate da parte delle sottoelencate province
le seguenti economie su interventi gia’ autorizzati con i suddetti
decreti ministeriali:

Bari – S.P. “Cassano – Bitetto” L. 297.843.503;

Firenze – S.P. “Volterrana” L. 85.234.174;

Pordenone – Lavori di rifacimento lungo la rete stradale
provinciale L. 63.711.268;

Considerato che le province sopraindicate hanno richiesto
l’utilizzo di dette disponibilita’ per i seguenti interventi resisi
necessari nel tempo sulle proprie strade provinciali:

Bari – S.P. Modugno – Palese L. 297.800.000;

Firenze – S.P. 26 “delle Colline” L. 181.234.174, (finanziamento a
carico della provincia L. 96.000.000, quota Stato L. 85.234.174);

Pordenone – Rifacimento pavimentazione bitumate e messa in
sicurezza della rete viaria provinciale L. 1.300.000.000,
(finanziamento a carico della provincia L. 1.236.288.732, quota
Stato L. 63.711.268);

Considerato che gli interventi richiesti corrispondono ai requisiti
previsti dalla legge n. 67/1988 e dalla delibera C.I.P.E. 14 giugno
1988, e che pertanto le istanze delle province possono essere
accolte;

Decreta:

E’ autorizzata la redistribuzione delle economie realizzate a
valere sui finanziamenti a suo tempo concessi con i decreti
ministeriali numeri 300/1990 e 1657/1997, per i sottoelencati
interventi delle seguenti province:

Bari – S.P. Modugno – Palese L. 297.800.000;

Firenze – S.P. 26 “delle Colline” L. 181.234.174, (finanziamento a
carico della provincia L. 96.000.000, quota Stato L. 85.234.174);

Pordenone – Rifacimento pavimentazioni bitumate e messa in
sicurezza della rete viaria provinciale L. 1.300.000.000,
(finanziamento a carico della provincia L. 1.236.288.732, quota
Stato L. 63.711.268).

Si richiamano le disposizioni contenute nella citata legge n.
67/1988 e nella delibera C.I.P.E. 14 giugno 1988.

Roma, 6 febbraio 2001

Il Ministro: Nesi

Architetto.info