Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Composizione della delegazione italiana della Commissione intergoverna...

Composizione della delegazione italiana della Commissione intergovernativa per il miglioramento dei collegamenti franco-italiani nelle Alpi del Sud.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Visto il precedente decreto in data 15 aprile 1994, con cui viene
designata la delegazione italiana nella commissione
intergovernativa italo-francese per il collegamento Cuneo-Nizza;

Viste le risultanze dell’incontro italo-francese del 6 ottobre 1998
e le missive con le quali i Ministri degli affari esteri italiano e
francese, rispettivamente in data 3 agosto ed 8 settembre 1999,
convengono di ampliare le competenze della predetta Commissione e
di modificarne il nome in “Commissione intergovernativa per il
miglioramento dei collegamenti franco-italiani nelle Alpi del Sud”;

Preso atto dell’interesse dei Governi italiano e francese a
sviluppare il complesso dei collegamenti tra i due Stati nelle Alpi
meridionali tra il valico del Fre’jus ed il mare, in una
prospettiva plurimodale;

Ritenuta, peraltro, l’opportunita’ di preparare la documentazione
necessaria agli Stati italiano e francese per richiedere
l’erogazione dei contributi per gli studi di progettazione nonche’
dei finanzianienti delle opere da realizzare dai competenti organi
della Comunita’ europea;

Considerata l’opportunita’ di provvedere alla costituzione della
delegazione italiana della sopra cennata commissione
intergovernativa;

Sulla proposta del Ministro degli affari esteri e del Ministro dei
lavori pubblici, di concerto con i Ministri dell’interno, delle
finanze, del tesoro, del bilancio e della programmazione economica,
dei trasporti e della navigazione e dell’ambiente;

Decreta:

Art. 1.

La delegazione italiana della Commissione intergovemativa di cui
alle premesse e’ composta da nove membri in rappresentanza delle
amministrazioni degli affari esteri, dell’interno, delle finanze,
del tesoro, bilancio e della programmazione economica, dei
trasporti e della navigazione, dei lavori pubblici, dell’ambiente e
delle regioni Piemonte e Liguria. I singoli membri vengono
designati dai rispettivi Ministri e dai presidenti delle due
regioni.

Art. 2.

La delegazione e’ presieduta dal membro designato dal Ministero dei
lavori pubblici, mentre la vicepresidenza spettera’ al
rappresentante del Ministero dei trasporti e della navigazione.

Art. 3.

Agli oneri derivanti dal funzionamento per la parte italiana della
commissione e per l’espletamento degli studi, ciascuna
amministrazione provvede per la parte di propria competenza con le
proprie dotazioni di bilancio.

Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.

Roma, 22 dicembre 2000

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Amato
Il Ministro degli affari esteri Dini
Il Ministro dei lavori pubblici Nesi
Il Ministro dell’interno Bianco
Il Ministro delle finanze Del Turco
Il Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione
economica Visco
Il Ministro dei trasporti e della navigazione Bersani
Il Ministro dell’ambiente Bordon

Architetto.info