Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

DECRETO 14 maggio 2001: Norme attuative ed esplicative del decreto mi...

DECRETO 14 maggio 2001: Norme attuative ed esplicative del decreto ministeriale 15 febbraio 2001, n. 28T, in materia di trasporto combinato. (GU n. 118 del 23-5-2001)

MINISTERO DEI TRASPORTI E DELLA NAVIGAZIONE

DECRETO 14 maggio 2001
Norme attuative ed esplicative del decreto ministeriale 15
febbraio 2001, n. 28T, in materia di trasporto combinato.

IL CAPO
del Dipartimento trasporti terrestri
Vista la direttiva 92/106 CEE del 7 dicembre 1992 relativa alla
fissazione di norme comuni per taluni trasporti combinati fra Stati
membri;
Visto il decreto del Ministero dei trasporti e della navigazione
del 15 febbraio 2001, n. 28T, con il quale e’ stata data attuazione
alla direttiva 92/106 del 7 dicembre 1992;
Visto in particolare l’art. 3, comma 2 del citato decreto 15
febbraio 2001, n. 281, che prevede l’emanazione di uno specifico
documento;
Decreta:
Art. 1.
Regime amministrativo
1. Gli autoveicoli destinati in via esclusiva all’effettuazione
del trasporto combinato identificati da apposita dicitura sulla carta
di circolazione devono essere permanentemente individuati mediante
pannello inamovibile di colore blu avente le seguenti dimensioni cm
50 X 40 sul quale e’ impressa la lettera “c” minuscola di altezza cm
20 di colore bianco. Il pannello deve essere fissato sulla parte
anteriore della cabina di guida.

Art. 2.
Documento di trasporto
1. Tutte le imprese che effettuano trasporto combinato con veicoli
di cui all’art. 1 devono essere in possesso, per ogni trasporto
effettuato con tali veicoli, di un documento compilato come da schema
allegato al presente decreto.
2. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a
quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 14 maggio 2001
Il capo del Dipartimento: Fabretti Longo

Allegato 1
DOCUMENTO RELATIVO AL TRASPORTO COMBINATO
(Art. 3, comma 2, decreto ministeriale
15 maggio 2001, n. 28T)
Mittente ….
Destinatario ….
Vettore ….
Merce ….
Stazione/i ferroviaria/e di carico della merce ….
…. (timbro dell’amministrazione ferroviaria)
Stazione/i ferroviaria/e di scarico della merce ….
…. (timbro dell’amministrazione ferroviaria)
Porto/i di imbarco …. fluviale/i ….
marittimo/i ….
…. (timbro dell’amministrazione portuale)
Porto/i di sbarco ….
fluviale/i ….
marittimo/i …. (timbro dell’amministrazione portuale)

Architetto.info