Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

CIRCOLARE 4 giugno 2001, n.11407: Rettifiche e integrazioni di alcuni...

CIRCOLARE 4 giugno 2001, n.11407: Rettifiche e integrazioni di alcuni errori materiali della circolare n. 1138443 del 2 febbraio 2001, concernente modalita' e procedure per la concessione ed erogazione delle agevolazioni a favore dell'imprenditoria femminile previste dal decreto del Presidente della Repubblica n. 314 del 28 luglio 2000. (GU n. 141 del 20-6-2001)

MINISTERO DELL’INDUSTRIA, DEL COMMERCIO E DELL’ARTIGIANATO

CIRCOLARE 4 giugno 2001, n. 11407
Rettifiche e integrazioni di alcuni errori materiali della circolare
n. 1138443 del 2 febbraio 2001, concernente modalita’ e procedure per
la concessione ed erogazione delle agevolazioni a favore
dell’imprenditoria femminile previste dal decreto del Presidente
della Repubblica n. 314 del 28 luglio 2000.

Alle imprese interessate
Alle organizzazioni imprenditoriali
Al Mediocredito Centrale S.p.a.
All’Artigiancassa S.p.a.

Con la circolare n. 1138443 del 2 febbraio 2001 sono state diramate
le indicazioni esplicative in merito alle modalita’ di presentazione
delle domande e alla procedure per la concessione ed erogazione delle
agevolazioni a favore dell’imprenditoria femminile di cui al decreto
del Presidente della Repubblica n. 314 del 28 luglio 2000.
Considerato che nella predetta circolare sono stati rilevati alcuni
errori materiali, che potrebbero indurre ad una non chiara
comprensione del testo, si provvede ad apportare le seguenti
modifiche:
1) al punto 8.1, prima riga, l’espressione “di cui al precedente
punto 6” e’ rettificata in “di cui al precedente punto 7”;
2) al punto 9.1, secondo capoverso, la frase “secondo le
disposizioni di cui al punto 6.4” e’ rettificata in “secondo le
disposizioni di cui al punto 6.5”;
3) al punto 11.4, ultimo capoverso, la frase “per “investimento
netto si intende il totale delle immobilizzazioni materiali e
immateriali al netto degli ammortamenti” e’ rettificata in “per
“investimento netto si intende il totale delle immobilizzazioni
materiali al netto degli ammortamenti”;
4) al punto 13.3, secondo capoverso, la frase “la “data di
ultimazione dell’investimento e’ quella del pagamento dell’ultimo
titolo di spesa” e’ rettificata in “la “data di ultimazione
dell’investimento e’ quella dell’ultimo titolo di spesa”;
5) al punto 34) dell’allegato 6 (modulo di domanda) la frase
“corrisponde al valore delle immobilizzazioni materiali e delle
immobilizzazioni immateriali al netto delle quote di ammortamento” e’
rettificata in “corrisponde al valore delle immobilizzazioni
materiali al netto delle quote di ammortamento”;
6) al punto C10 dell’allegato 7 (scheda tecnica) e’ eliminata
l’espressione “o al collegamento telematico tra imprese”;
7) al punto D5.3, colonna B dell’allegato 7 (scheda tecnica)
l’espressione “partecipazione nell’impresa richiedente” e’
rettificata in “partecipazione nell’impresa rilevata”;
8) al punto “Data di costituzione (9)” dell’allegato 8
(istruzioni per la compilazione), penultima riga, la frase “entro
l’erogazione della prima quota di contributo” e’ rettificata in
“entro l’erogazione della seconda quota di contributo”;
9) al punto C3.1 dell’allegato 8 (istruzioni per la
compilazione), dopo la parola “fattura” sono eliminate le parole
“contratto di leasing, contratto di fornitura di servizi reali”;
10) al punto C3.2 dell’allegato 8 (istruzioni per la
compilazione) la frase “indicare la data (effettiva o presunta)
relativa all’ultimo titolo di spesa ammissibile pagato e quietanzato”
e’ rettificata in “indicare la data (effettiva o presunta) relativa
all’ultimo titolo di spesa ammissibile”;
11) al punto C3.5 dell’allegato 8 (istruzioni per la
compilazione), dopo le parole “24 mesi” sono aggiunte le parole
“dalla data di concessione”;
12) al punto C5 dell’allegato 8 (istruzioni per la compilazione),
la frase “valore delle immobilizzazioni materiali e immateriali al
netto delle quote di ammortamento” e’ rettificata in “valore delle
immobilizzazioni materiali al netto delle quote di ammortamento”;
13) con riferimento all’elenco dei comuni ammissibili alla deroga
di cui all’art. 87.3.c) del Trattato UE, riportato nell’allegato 14
per effetto delle rettifiche apportate dal decreto ministeriale del
12 marzo 2001, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 69 del 23 marzo
2001, sono eliminate le note 64, 65, 66 e 67 relative rispettivamente
ai comuni di Albano, Ariccia, San Salvo e Vasto, che pertanto si
intendono interamente ammessi alla deroga 87.3.c).
La presente circolare e’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 4 giugno 2001
Il Ministro: Letta

Architetto.info