Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

DECRETO 24 luglio 2001: Fissazione della data per la redazione del bi...

DECRETO 24 luglio 2001: Fissazione della data per la redazione del bilancio annuo, previsto all'art. 13, paragrafo 2, del regolamento CE n. 884/2001. (GU n. 173 del 27-7-2001)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 24 luglio 2001
Fissazione della data per la redazione del bilancio annuo, previsto
all’art. 13, paragrafo 2, del regolamento CE n. 884/2001.

L’ISPETTORE GENERALE CAPO
dell’ispettorato centrale repressione frodi
Visto il regolamento (CE) del Consiglio n. 1493/99 del 17 maggio
1999, relativo all’organizzazione comune del mercato vitivinicolo ed,
in particolare l’art. 1, paragrafo 4, che ha previsto che la campagna
di produzione dei prodotti disciplinati dal regolamento stesso inizia
il 1o agosto di ogni anno e si conclude il 31 luglio dell’anno
successivo;
Visto il regolamento (CE) della Commissione n. 884/2001 che
stabilisce le modalita’ di applicazioni relative ai documenti che
scortano il trasporto dei prodotti vitivinicoli e alla tenuta dei
registri nel settore vitivinicolo ed, in particolare, l’art. 13,
paragrafo 2, che prevede che i registri delle entrate e delle uscite
devono essere chiusi una volta l’anno a una data che puo’ essere
fissata dagli Stati membri e che nel quadro del bilancio annuo e’
redatto l’inventario delle giacenze;
Visto il decreto interministeriale 19 dicembre 1994, n. 768,
regolamento recante disposizioni nazionali di attuazione delle norme
del regolamento CEE n. 2238/93, relativo ai documenti che scortano il
trasporto dei prodotti e alla tenuta dei registri nel settore
vitivinicolo ed, in particolare, l’art. 12, che ha fissato la data di
redazione del bilancio annuo in coincidenza con quella indicata
dall’art. 4, paragrafo 1, del regolamento (CEE) n. 3829/87;
Visto il regolamento (CE) della Commissione n. 1282/2001 del 28
giugno 2001 recante modalita’ di applicazione del regolamento (CE) n.
1493/99 per quanto riguarda le informazioni per la conoscenza dei
prodotti e il controllo del mercato del settore vitivinicolo e
recante modifica del regolamento (CE) n. 1623/00 ed, in particolare,
l’art. 6, paragrafo 1, che prevede che e’ presentata una
dichiarazione delle giacenze di mosto di uve, di mosto di uve
concentrato, mosto di uve concentrato rettificato e di vino detenute
al 31 luglio;
Ritenuto che e’ opportuno fissare la data alla quale i registri
devono essere chiusi in coincidenza con la data indicata dall’art. 6,
paragrafo 1, del regolamento (CE) n. 1282/01;
Decreta:
Articolo unico
Ai fini della redazione del bilancio annuo, di cui all’art. 13,
paragrafo 2, del regolamento (CE) n. 884/2001, la data alla quale i
registri devono essere chiusi con i saldi di tutti i conti e’ il 31
luglio.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana ed entra in vigore il giorno della sua
pubblicazione.
Roma, 24 luglio 2001
L’ispettore generale capo: Lo Piparo

Architetto.info