Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

DECRETO DIRETTORIALE 2 agosto 2001: Prot. 816 Ric. Termini per la pre...

DECRETO DIRETTORIALE 2 agosto 2001: Prot. 816 Ric. Termini per la presentazione di progetti autonomi, di cui all'art. 6 del decreto ministeriale 8 marzo 2001, n. 199 Ric., per lo svolgimento di attivita' di ricerca di base di alto contenuto scientifico e tecnologico, anche a valenza internazionale. (GU n. 204 del 3-9-2001- Suppl. Ordinario n.224)

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA

DECRETO DIRETTORIALE 2 agosto 2001
Prot. 816 Ric. Termini per la presentazione di progetti autonomi,
di cui all’art. 6 del decreto ministeriale 8 marzo 2001, n. 199 Ric.,
per lo svolgimento di attivita’ di ricerca di base di alto contenuto
scientifico e tecnologico, anche a valenza internazionale.

Il capo del dipartimento
Visto il decreto legislativo 5 giugno 1998, n. 204, pubblicato
sulla Gazzetta Ufficiale n. 151 del 1o dicembre 1998, recante
Disposizioni per il coordinamento, la programmazione e la valutazione
della politica nazionale relativa alla ricerca scientifica e
tecnologica, a norma dell’art. 11, comma 1, lettera d) della legge 15
marzo 1997, n. 59 , e successive modificazioni e integrazioni;
Visto il Programma Nazionale della Ricerca (di seguito indicato
PNR), approvato dal CIPE con deliberazione del 21 dicembre 2000,
pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 71 del 26 marzo 2001;
Vista la legge 23 dicembre 2000, n. 388, recante Disposizioni per
la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge
finanziaria 2001);
Visto, in particolare, l’art. 103 della citata legge n. 388/2000
che, ai commi 1, 2 e 3, ha previsto la destinazione di una quota pari
al 10% dei proventi derivanti dal rilascio delle licenze individuali
per i sistemi mobili di terza generazione, per le specifiche
iniziative ivi indicate e con particolare riferimento al
finanziamento della ricerca scientifica nel quadro del PNR;
Visto l’art. 104, commi 1 e 2 della citata legge n. 388/2000 con i
quali, al fine di favorire l’accrescimento delle competenze
scientifiche del paese e di potenziarne la capacita’ competitiva a
livello internazionale, viene istituito il Fondo per gli Investimenti
della Ricerca di Base (di seguito denominato FIRB) e ne vengono
individuate le finalita’;
Tenuto conto che il PNR trova nel FIRB uno degli strumenti per la
realizzazione degli obiettivi ivi prefissati;
Visto il decreto ministeriale n. 199-Ric. dell’8 marzo 2001,
registrato alla Corte dei conti il 14 marzo 2001, recante: Criteri e
modalita’ procedurali per l’assegnazione delle risorse finanziarie
del Fondo per gli Investimenti della Ricerca di Base ;
Visto, in particolare, l’articolo 6 del predetto decreto che
disciplina le modalita’ procedurali per la concessione di
agevolazioni a favore di progetti autonomamente presentati per lo
svolgimento di attivita’ di ricerca di base di alto contenuto
scientifico e tecnologico, anche a valenza internazionale;
Ritenuta l’opportunita’ di fissare un termine a decorrere dal
quale e’ consentita la presentazione dei predetti progetti;
Decreta:
Articolo unico
Ferme restando le altre disposizioni del decreto ministeriale n.
199-Ric. dell’8 marzo 2001, il termine per la presentazione dei
progetti di cui all’articolo 6 del decreto stesso che disciplina, in
particolare, le modalita’ procedurali per la concessione di
agevolazioni a favore di progetti autonomamente presentati per lo
svolgimento di attivita’ di ricerca di base di alto contenuto
scientifico e tecnologico, anche a valenza internazionale, decorre
dal 1o ottobre 2001.
Roma, 2 agosto 2001
Il Capo del dipartimento: D’Addona

Architetto.info