Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Procedure di omologazione di prototipi di impianti e di apparecchiatur...

Procedure di omologazione di prototipi di impianti e di apparecchiature per l'utilizzazione delle fonti di energia di cui all'art. 1 della legge 29 maggio 1982, n. 308.fh

Decreto Ministero Dell’industria 3 Gennaio 1983

Procedure di
omologazione di prototipi di impianti e di apparecchiature per
l’utilizzazione delle fonti di energia di cui all’art. 1 della legge
29 maggio 1982, n. 308.fh
STRALCIO
Art. 4.
1. Il fabbricante, ovvero
l’importatore appone, sugli impianti ed apparecchiature conformi al
campione omologato, di cui all’art. 3, una targhetta riportante il
rendimento del prodotto così come risultante dal certificato di
omologazione e/o i dati prescritti dalle specifiche tecniche
applicative della legge, entro due mesi dalla data di rilascio del
certificato di omologazione.
.2. La targa, di materiale non
deperibile, posta in maniera non asportabile e visibile all’esterno
del prodotto, deve avere caratteristiche conformi ai comma b), e), f),
g), h), i) di cui all’art. 4 del decreto del Presidente della
Repubblica 12-8-1982, n. 783.
Art. 5.
1. Il Ministero dell’industria,
del commercio e dell’artigianato pubblica, entro il 1º gennaio di ogni
anno, l’elenco aggiornato degli enti/istituti designati ad effettuare,
per suo conto, prove di omologazione di cui la legge n. 308/82 nel
Bollettino Ufficiale del Ministero dell’industria.
2. Nel Bollettino
Ufficiale del Ministero dell’industria, il Ministro dell’industria
pubblica, con cadenza triennale, il decreto relativo alla normativa
tecnica da seguire nella esecuzione delle prove di omologazione.

Architetto.info