Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

DECRETO 8 giugno 2001: Delega di attribuzione di funzioni ai soprinte...

DECRETO 8 giugno 2001: Delega di attribuzione di funzioni ai soprintendenti regionali istituiti dal decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, art. 7. (Decreto del direttore generale per i beni archeologici). (GU n. 210 del 10-9-2001)

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA’ CULTURALI

DECRETO 8 giugno 2001
Delega di attribuzione di funzioni ai soprintendenti regionali
istituiti dal decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, art. 7.
(Decreto del direttore generale per i beni archeologici).

IL DIRETTORE GENERALE per i beni archeologici Visto il
decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 29 dicembre 2000,
n. 441;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
Visto il decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 490, recante il
testo unico delle disposizioni legislative in materia di beni
culturali e ambientali, a norma dell’art. 1 della legge 8 ottobre
1997, n. 352;
Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni ed
integrazioni;
Considerato che alla luce della normativa da ultimo richiamata,
l’azione amministrativa deve essere retta da criteri di economicita’,
pubblicita’ ed efficacia;
Ritenuto che la delega dal direttore generale competente ai
soprintendenti regionali dell’attivita’ amministrativa
provvedimentale, di cui all’art. n. 49 del testo unico n. 490/1999 ed
ai procedimenti istruiti in applicazione dell’art. 822 del codice
civile, risponda ai criteri fissati dalla legge n. 241/1990 in tema
di azione amministrativa, in quanto consente di completare
l’attivita’ tecnica dei predetti soprintendenti regionali e tiene
conto dei principi della sussidiarieta’ o della omogeneita’,
collegati ai principi della responsabilita’ e dell’unicita’
dell’azione amministrativa;
Ravvisata inoltre l’opportunita’, per semplificare e razionalizzare
ulteriormente l’azione amministrativa e renderla funzionale di
delegare ai soprintendenti regionali le competenze di cui ai citati
articoli numeri 49 ed 88 del testo unico n. 490/1999;

Decreta:
Art. 1.
Ai soprintendenti regionali di cui all’art. 7 del decreto
legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, in relazione all’opportunita’ di
integrare le competenze in materia di tutela loro attribuite
dall’art. 13, comma 2, lettera b) del decreto del Presidente della
Repubblica 29 dicembre 2000, n. 441, e’ conferita delega all’adozione
dei provvedimenti finali inerenti:
a) prescrizioni di tutela indiretta (art. 49, decreto legislativo
29 ottobre 1999, n. 490);
b) provvedimenti di immissione dei beni nel demanio storico,
artistico archeologico in applicazione dell’art. 822 del codice
civile.

Art. 2.
La delega di cui all’art. 1 viene conferita:
1) in via continuativa fatti salvi i poteri del direttore
generale delegante di impartire direttive nelle materie delegate, di
controllare l’esercizio dei poteri delegati, di avocare a se la
trattazione di specifici affari, di sostituirsi al delegato in caso
di sua inerzia, di annullare gli atti emanati dal delegato, di
revocare la delega stessa;
2) con l’obbligo, per il delegato, di presentare al direttore
generale delegante apposita relazione trimestrale in merito
all’esercizio delle funzioni delegate, con indicazioni delle
attivita’ svolte, dei provvedimenti assunti e dei risultati
conseguiti.

Art. 3.
Il presente decreto sara’ sottoposto agli organi di controllo
competenti secondo le vigenti disposizioni e pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 8 giugno 2001
Il direttore generale: Proietti

Architetto.info