Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

CIRCOLARE 5 ottobre 2001, n.33: Trasmissione di copia dei contratti st...

CIRCOLARE 5 ottobre 2001, n.33: Trasmissione di copia dei contratti stipulati dalle amministrazioni di cui all'art. 1 del decreto legislativo 12 febbraio 1993, n. 39, in materia di beni e servizi informatici. (GU n. 238 del 12-10-2001)

AUTORITA’ PER L’INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

CIRCOLARE 5 ottobre 2001, n.33

Trasmissione di copia dei contratti stipulati dalle amministrazioni
di cui all’art. 1 del decreto legislativo 12 febbraio 1993, n. 39, in
materia di beni e servizi informatici.

Ai responsabili dei sistemi informativi
automatizzati delle amministrazioni
centrali dello Stato e degli enti
pubblici non economici nazionali
Con precedenti circolari del 24 marzo 1994, n. AIPA/CR/4 e del
5 settembre 1994, n. AIPA/CR/6, l’Autorita’ stabili’, tra l’altro,
l’obbligo a carico delle amministrazioni di cui all’art. 1 del
decreto legislativo 12 febbraio 1993, n. 39, di trasmetterle copia di
tutti i contratti relativi all’acquisizione di beni e servizi
informatici, nel termine di trenta giorni dalla data di
sottoscrizione.
Alla luce dell’esperienza sino ad oggi maturata, si ritiene di
fissare un limite minimo di valore contrattuale al di sotto del quale
l’invio dei contratti potra’ essere evitato. Cio’ consentira’ un
contenimento di flussi documentali, pur salvaguardando la
significativita’ della rilevazione.
L’Autorita’ ha determinato in euro 155.000 il limite di valore
lordo a partire dal quale sussiste l’obbligo da parte delle
amministrazioni di inviare, entro trenta giorni dalla data di
sottoscrizione, copia dei contratti stipulati per l’acquisizione di
beni e servizi informatici.
Deve essere inviata all’Autorita’ anche copia delle convenzioni di
cui al comma 1, dell’art. 26 della legge 23 dicembre 1999, n. 488,
in virtu’ delle quali l’impresa aggiudicataria della gara si sia
impegnata ad accettare ordinativi di fornitura di natura informatica;
non deve, invece, essere trasmessa copia degli ordinativi emessi
dalle amministrazioni in esecuzione di tali convenzioni.
Nella lettera di trasmissione deve essere indicato se i contratti
siano stati oppure no oggetto del parere di cui all’art. 8 del
decreto legislativo n. 39/1993 e, in caso affermativo, devono essere
indicati gli estremi.
Si prega di rispettare scrupolosamente il termine previsto di
trenta giorni per l’invio dei contratti, per evitare che
l’informazione perda rilevanza.
Per una trattazione efficiente dei dati d’interesse, i contratti e
gli altri documenti costituenti parti integranti degli stessi devono
preferibilmente essere trasmessi in formato immagine, su supporto
elettronico.
Le informazioni rilevate dai contratti piu’ significativi saranno
rese disponibili sotto forma di tabelle di sintesi accessibili
tramite sito web.
Resta invariata la procedura attuale per la raccolta delle
informazioni sull’insieme dei contratti stipulati, ai fini della
rilevazione annuale sullo stato dell’informatizzazione nella pubblica
amministrazione.
Roma, 5 ottobre 2001
Il presidente: Zuliani

Architetto.info