Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 5 ottobre 2001: Ade...

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 5 ottobre 2001: Adempimenti relativi alle opere pubbliche commissariate, inserite negli elenchi di cui all'art. 13 del decreto-legge 25 marzo 1997, n. 67, convertito dalla legge 23 maggio 1997, n. 135. (GU n. 287 del 11-12-2001)

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 5 ottobre 2001

Adempimenti relativi alle opere pubbliche commissariate, inserite
negli elenchi di cui all’art. 13 del decreto-legge 25 marzo 1997, n.
67, convertito dalla legge 23 maggio 1997, n. 135.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Visto l’art. 13 del decreto-legge 25 marzo 1997, n. 67, convertito
dalla legge 23 maggio 1997, n. 135;
Visti i decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri in data
14 maggio, 22 maggio, 4 luglio e 5 dicembre 1997, 9 marzo e
16 ottobre 1998, 22 settembre e 15 dicembre 1999 e 19 luglio 2000
contenenti, rispettivamente, il primo, il secondo, il terzo, il
quarto, il quinto, il sesto, il settimo, l’ottavo ed il nono elenco
delle opere e dei lavori in attuazione della suddetta disposizione;
Considerato che si deve procedere all’espunzione dagli elenchi
allegati ai rispettivi decreti del Presidente del Consiglio dei
Ministri, delle opere elencate nella tabella A, allegata al presente
decreto, i cui lavori sono stati ripresi a seguito delle iniziative
assunte dai commissari straordinari designati, come documentato dalle
relazioni finali acquisite in atti;
Considerato altresi’ che si deve procedere all’espunzione dagli
elenchi allegati ai rispettivi decreti del Presidente del Consiglio
dei Ministri delle opere individuate nella tabella B, per le quali
non si rende piu’ necessario il commissariamento in quanto alla loro
realizzazione provvedono le stazioni appaltanti con procedure
ordinarie.
Considerato che si deve procedere all’espunzione dell’opera
indicata nella tabella C perche’, per sopravvenute diverse esigenze
dell’amministrazione committente, l’opera stessa non e’ realizzabile;
Su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di
concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze;
Decreta:
Per i motivi indicati nelle premesse sono espunte dagli elenchi di
cui ai rispettivi decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri,
le opere indicate nelle tabelle A, B, C, allegate al presente
decreto.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 5 ottobre 2001

p. Il Presidente del Consiglio dei Ministri
Letta

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti
Lunardi

Il Ministro dell’economia e delle finanze
Tremonti

Registrato alla Corte dei conti il 26 novembre 2001
Ministeri istituzionali – Presidenza del Consiglio dei Ministri,
registro n. 13, foglio n. 257

Tabella A
OPERE RIAVVIATE A CURA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO

=====================================================================
| 1° elenco – allegato al DPCM 14 maggio 1997 (GU
n. rifer. Opera| 6 giugno 1997)
=====================================================================
|Nuova sede comando di zona e legione della Guardia di
1 | finanza L’Aquila.
———————————————————————
| S.S. 80 – Costruzione di una variante tra Teramo e
2 | Giulianova, lotto 0 Teramo Bellante – Castellato.
———————————————————————
| Ristrutturazione e completamento del palazzo ex
| aeronautica da adibire a sede del Comando G. di F.
25 | Palermo.

=====================================================================
| 2° elenco – allegato al DPCM 22 maggio 1997 (GU
n. rifer. Opera| 6 giugno 1997)
=====================================================================
|P.S. 29/313 Acquedotto Campania occidentale comune di
20 | Cassino (FR)
———————————————————————
| P.S. 29/280 Schema idrico Colli Albani pozzi di
| Amaseno (FR), P.S. 29/281 pozzi di Terracina, P.S.
21 | 29/282 pozzi di Sezze.
———————————————————————
| P.S. 29/253 – Acquedotto del Calore VII lotto
14 | Chiusano S. Domenico.

=====================================================================
| 3° elenco – allegato al DPCM 4 luglio 1997 (GU
n. rifer. Opera| 24 luglio 1997)
=====================================================================
21 | Completamento autostazione cittadina di Avellino.

=====================================================================
| 4° elenco – allegato al DPCM 5 dicembre 1997 (GU
n. rifer. Opera| 13 dicembre 1997)
=====================================================================
|Costruzione della nuova sede della que-stura e della
5 | sezione di polizia stradale di Frosinone.

Tabella B
OPERE ESPUNTE PERCHE’ IN CORSO
DI REALIZZAZIONE A CURA DELLE STAZIONI
APPALTANTI CON PROCEDURE ORDINARIE

=====================================================================
| 2° elenco – allegato al DPCM 22 maggio 1997 (GU
n. rifer. Opera| 6 giugno 1997)
=====================================================================
| Risanamento del canale principale dell’acquedotto
| pugliese opere di alimentazione alternativa in agro
1 | di Andria e Atella – Prov. di Potenza e Bari.

=====================================================================
| 3° elenco – allegato al DPCM 4 luglio 1997 (GU
n. rifer. Opera| 24 luglio 1997)
=====================================================================
|Realizzazione del sistema integrato dei parcheggi per
11 |l’accesso ai Sassi – parcheggio via Gramsci – Matera.
———————————————————————
| Costruzione alloggi di E.R.P. nel comune di Centola
20 | (SA).
———————————————————————
| Costruzione alloggi di E.R.P. nel comune di
22 | Battipaglia (SA).

=====================================================================
| 4° elenco – allegato al DPCM 5 dicembre 1997 (GU
n. rifer. Opera| 13 dicembre 1997)
=====================================================================
16 | Costruzione diga sul fiume Alaco a Mamone.

Tabella C
OPERA ESPUNTA PERCHE’ NON PIU’ REALIZZABILE
PER MUTATE ESIGENZE
DELL’AMMINISTRAZIONE COMMITTENTE

=====================================================================
| 4° elenco – allegato al DPCM 5 dicembre 1997 (GU
n. rifer. Opera| 13 dicembre 1997)
=====================================================================
| Edificio scolastico di 26 aule in contrada Catania
8 | Olivastro – Gela.

Architetto.info