Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Modifiche dell'allegato A del decreto interministeriale 19 aprile 1996...

Modifiche dell'allegato A del decreto interministeriale 19 aprile 1996, in materia di animali pericolosi.

MINISTERO DELL’AMBIENTE
DECRETO 26 aprile 2001
Modifiche
dell’allegato A del decreto interministeriale 19 aprile 1996, in
materia di animali
pericolosi.
IL MINISTRO DELL’AMBIENTE
di concerto
con
i Ministri dell’interno, della sanita’
e delle politiche
agricole

Vista la legge 7 febbraio 1992, n. 150, recante: “Disciplina
dei reati relativi all’applicazione in Italia della convenzione sul
commercio internazionale delle specie animali e vegetali in via
d’estinzione, firmata a Washington il 3 marzo 1973, di cui alla legge
19 dicembre 1975, n. 874, e del regolamento (CEE) n. 3626/82, e
successive modificazioni, nonche’ norme per la commercializzazione e
la detenzione di esemplari vivi di mammiferi e rettili che possono
costituire pericolo per la salute e l’incolumita’ pubblica”;
Visto, in
particolare, il comma 2 dell’art. 6 della legge di cui alla premessa
che precede, il quale dispone che “Il Ministro dell’ambiente, di
concerto con il Ministro dell’interno, con il Ministro della sanita’ e
con il Ministro dell’agricoltura e delle foreste, stabilisce, con
proprio decreto, i criteri da applicare nell’individuazione delle
specie di cui al comma 1 e predispone di conseguenza l’elenco di tali
esemplari, prevedendo altresi’ opportune forme di diffusione dello
stesso anche con l’ausilio di associazioni aventi il fine della
protezione delle specie”;
Visto il decreto del Ministro dell’ambiente,
di concerto con i Ministri dell’interno, della sanita’ e delle
politiche agricole, in data 19 aprile 1996, emanato in applicazione
della disposizione da ultimo citata;
Considerato che nell’allegato A
di tale decreto, tra le specie dei rettili, ordine Crocodylia, non
sono stati indicati tutti i generi e tutte le specie appartenenti alla
famiglia delle Crocodylidae, Alligatorydae e Gavialidae;
Preso atto
che la commissione scientifica di cui all’art. 4, comma 2, della legge
7 febbraio 1992, n. 150, s’e’ espressa nel senso della necessita’ di
integrare urgentemente l’elenco delle specie in questione, al fine di
evitare l’introduzione in Italia di esemplari vivi di animali di cui
e’ proibita la detenzione in quanto pericolosi per la salute e
l’incolumita’ pubblica;
Ritenuto, pertanto, di dover provvedere
all’integrazione del decreto ministeriale in data 19 aprile
1996;

Decreta:
Art. 1.
Nell’allegato A del decreto del Ministro
dell’ambiente, adottato di concerto con i Ministri dell’interno, della
sanita’ e delle politiche agricole in data 19 aprile 1996, pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale della Republica italiana n. 232 del 3 ottobre
1996, la classificazione relativa all’ordine Crocodylia e’ sostituita
dalla seguente:
ordine: Crocodylia;
famiglia:
Crocodylidae;
sottofamiglia: Crocodylinae;
genere: tutti i
generi;
specie: tutte le specie;
sottofamiglia: Tomistominae;
genere:
tutti i generi;
specie: tutte le specie;
famiglia:
Alligatoridae;
genere: tutti i generi;
specie: tutte le
specie;
famiglia: Gavialidae;
genere: tutti i generi;
specie: tutte le
specie.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 26 aprile 2001
Il Ministro
dell’ambiente Bordon
Il Ministro dell’interno Bianco
Il Ministro della
sanita’ Veronesi
Il Ministro delle politiche agricole Pecoraro
Scanio

Architetto.info