Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE- DECRETO 28 marzo 2002: Fissaz...

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE- DECRETO 28 marzo 2002: Fissazione dei termini di presentazione delle domande per l'accesso alle agevolazioni di cui alla Misura 2.1.a Pacchetto Integrato di Agevolazioni - PIA Innovazione, prevista dal programma operativo nazionale "Sviluppo imprenditoriale locale". (GU n. 80 del 5-4-2002)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 28 marzo 2002

Fissazione dei termini di presentazione delle domande per l’accesso
alle agevolazioni di cui alla Misura 2.1.a Pacchetto Integrato di
Agevolazioni – PIA Innovazione, prevista dal programma operativo
nazionale “Sviluppo imprenditoriale locale”.

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
Visto il Programma Operativo Nazionale (P.O.N.) “sviluppo
imprenditoriale locale”, approvato dalla Commissione della Unione
europea con decisione C (2000) 2342 dell’8 agosto 2000, ed in
particolare la Misura 2, pacchetto integrato di agevolazioni – PIA,
che ha previsto un nuovo sistema agevolativo che, utilizzando regimi
di aiuto esistenti e nel rispetto dei relativi inquadramenti
comunitari, unifica, integra e semplifica le procedure di accesso e
di concessione delle agevolazioni;
Visto il complemento di programmazione del citato P.O.N., approvato
dal comitato di sorveglianza del P.O.N. medesimo nella riunione del
10 luglio 2001, relativo alla modalita’ operativa della suddetta
Misura 2, denominata PIA Innovazione, finalizzata alla concessione di
agevolazioni finanziarie alle imprese che promuovono iniziative
organiche e complete riferite ad un programma di “sviluppo
precompetitivo” ed al conseguente programma di investimenti per la
“industrializzazione dei risultati”;
Vista la circolare n. 1167509 del 28 novembre 2001 del Ministero
delle attivita’ produttive con la quale sono state fissate le
modalita’ applicative per tale specifica misura denominata PIA
Innovazione;
Considerato che la detta circolare ministeriale n. 11675409/01
rinvia, per l’identificazione delle risorse finanziarie disponibili
per ciascun bando e per la fissazione dei termini di presentazione
delle relative domande, ad uno specifico decreto del Ministro delle
attivita’ produttive;
Considerato che il P.O.N. “Sviluppo imprenditoriale locale” ha
complessivamente destinato alla Misura 2 pacchetto integrato di
agevolazioni risorse cofinanziate FESR pari a 571,6 milioni di euro e
risorse cofinanziate FSE pari a 96,429 milioni di euro;
Decreta:
Articolo unico
1. I termini di presentazione delle domande per l’accesso alle
agevolazioni di cui alla Misura 2.1.a Pac-chetto Integrato di
Agevolazioni – PIA Innovazione, prevista dal programma operativo
nazionale “Sviluppo imprenditoriale locale”, le cui modalita’
applicative sono state stabilite con circolare n. 1167509 del
28 novembre 2001, sono fissati dal giorno della pubblicazione del
presente decreto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e
fino al sessantesimo giorno successivo.
2. Le predette domande sono presentate, secondo i criteri e le
modalita’ di cui al punto 6 della richiamata circolare ministeriale
n. 1167509 del 28 novembre 2001, ad uno dei soggetti gestori per
l’attuazione dell’art. 14 della legge n. 46/1982 indicati nella
circolare ministeriale n. 1035030 del 26 ottobre 2001.
3. Per l’attuazione del suddetto bando sono assegnati 336,1 milioni
di euro cofinanziati dal FESR, per la concessione delle agevolazioni
relative alla legge n. 488/1992 e dei contributi alla spesa relativi
all’art. 14 della legge n. 46/1982, e 17 milioni di euro cofinanziati
dal FSE, per la concessione delle agevolazioni relative alle
attivita’ formative.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 28 marzo 2002
Il Ministro: Marzano

Architetto.info