Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO DECRETO 26 a...

MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO DECRETO 26 aprile 2002: Modifiche al decreto ministeriale 23 novembre 2001 in materia di dati, formato e modalita' della comunicazione di cui all'art. 10 del decreto legislativo n. 372 del 1999. (GU n. 126 del 31-5-2002)

MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO

DECRETO 26 aprile 2002

Modifiche al decreto ministeriale 23 novembre 2001 in materia di
dati, formato e modalita’ della comunicazione di cui all’art. 10 del
decreto legislativo n. 372 del 1999.

IL MINISTRO DELL’AMBIENTE
E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO

Visto il proprio decreto in data 23 novembre 2001, pubblicato nel
supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 37 del 13 febbraio
2002;
Visto, in particolare, l’art. 4, comma 1, del suddetto decreto che
prevede che, alla data del 1 giugno 2002, tutti i gestori dei
complessi IPPC, nel caso in cui siano superati i valori soglia di cui
alle tabelle 1.6.2. e 1.6.3. dell’allegato 1, comunichino, oltre ai
dati identificativi dei complessi, anche i dati sulle emissioni
relativi all’anno 2001;
Considerata la obiettiva impossibilita’ e, comunque, le difficolta’
logistiche che i gestori dei complessi aziendali incontrerebbero nel
dover effettuare, in cosi’ breve tempo, la rilevazione dei dati sulle
emissioni relative all’anno 2001;
Ritenuto, altresi’, opportuno conoscere i dati relativi a periodi
piu’ recenti al fine di attuare una puntuale prevenzione e riduzione
integrata dell’inquinamento proveniente dalle attivita’ industriali;
Considerato, pertanto, che il carattere innovativo del processo che
si avviera’ con la prima dichiarazione debba essere riferito ai dati
relativi all’anno 2002;
Ritenuto necessario, inoltre, inserire nel testo del decreto in
esame una ulteriore definizione concernente l’autorita’ competente in
materia di comunicazioni;
Decreta:
Art. 1.
1. Al decreto ministeriale 23 novembre 2001 sono apportate le
seguenti modifiche:
a) all’art. 2 dopo il punto 4) e’ inserito il seguente punto:
“5) Autorita’ competenti in materia di comunicazione: per gli
impianti sottoposti a procedura di VIA nazionale la comunicazione e’
trasmessa al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio –
Servizio VIA – e all’Agenzia nazionale per la protezione
dell’ambiente; per gli altri impianti la comunicazione e’ trasmessa
alla regione interessata o alle province autonome di Trento e di
Bolzano e all’Agenzia nazionale per la protezione dell’ambiente.”;
b) all’art. 4 il comma 1 e’ sostituito dal seguente:
“Tutti i gestori dei complessi IPPC, che superano i valori di
soglia di cui alle tabelle 1.6.2. e 1.6.3. dell’allegato 1 del
presente decreto, entro 1 giugno 2002 devono comunicare all’autorita’
competente di cui all’art. 2, comma 1, numero 8, del decreto
legislativo n. 372/1999 ed all’Agenzia nazionale per la protezione
dell’ambiente solo i dati identificativi dei complessi industriali,
mentre entro il 30 aprile 2003 devono comunicare i dati sulle
emissioni relativi all’anno 2002.”.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 26 aprile 2002
Il Ministro: Matteoli
Registrato alla Corte dei conti il 28 maggio 2002
Ufficio di controllo atti sui Ministeri delle infrastrutture ed
assetto del territorio registro n. 1, foglio n. 278

Architetto.info