Architetto.info - Architetto.info | Architetto.info

Liquidazione degli onorari spettanti agli ingegneri ed architetti per ...

Liquidazione degli onorari spettanti agli ingegneri ed architetti per le prestazioni professionali relative alla costruzione di opere di edilizia popolare ed economica sovvenzionata dallo Stato.

INGEGNERE, ARCHITETTO E GEOMETRA
A) Ingegnere e architetto
D.M. 18 settembre 1967 (1).

Liquidazione degli onorari spettanti agli
ingegneri ed architetti per le prestazioni
professionali relative alla costruzione di
opere di edilizia popolare ed economica
sovvenzionata dallo Stato (2).

1. Gli onorari spettanti agli ingegneri ed architetti liberi
professionisti per prestazioni relative alla costruzione di
opere di edilizia popolare ed economica sovvenzionata dallo
Stato, non potranno superare l’importo derivante
dall’applicazione della tariffa professionale (classe 1¦,
categoria B) di cui alla legge 2 marzo 1949, numero 143 (3), e
successivi adeguamenti con la riduzione del 25 % (venticinque
per cento) e con le norme di cui ai successivi articoli.
La stessa disposizione trova applicazione anche nei confronti
di funzionari dello Stato in quiescenza muniti di laurea in
ingegneria ed architettura iscritti nell’albo degli ingegneri ed
architetti.
Per i funzionari dello Stato in attivit… di servizio Ä muniti
di laurea in ingegneria od architettura Ä gli onorari di cui al
primo comma non potranno superare l’importo derivante
dall’applicazione della tariffa professionale di cui alla
predetta legge n. 143 (3) con la riduzione di 1/3 (un terzo),
salva l’applicazione dell’art. 16 della legge 8 aprile 1952, n.
212 (4).

2. Qualora il collaudatore venga nominato in corso di opera o
all’inizio dei lavori con l’obbligo di eseguire visite
periodiche durante lo svolgimento dei lavori, si applicano le
tariffe professionali di cui alla citata legge n. 143 e
successivi adeguamenti aumentate del 30 % (trenta per cento).
Sull’importo cos determinato verr… operata una decurtazione del
25 % (venticinque per cento) se si tratta di collaudatore libero
professionista oppure funzionario dello Stato in quiescenza e di
1/3 (un terzo) se si tratta di collaudatore funzionario dello
Stato in attivit… di servizio.

3. Qualora l’incarico di collaudo sia affidato a pi—
professionisti riuniti in collegio, spetter… agli stessi un solo
compenso, in deroga dell’art. 7 della tariffa nazionale
predetta, aumentato del 70% (settanta per cento) se la
commissione Š composta di due membri e del 120% (centoventi per
cento) se la commissione Š composta di tre membri.
Sul compenso cos determinato verr… applicata la riduzione di
1/3 (un terzo) se l’intero collegio Š composto da funzionari
dello Stato in attivit… di servizio e di 1/4 (un quarto) se Š
costituito da funzionari dello Stato in quiescenza o liberi
professionisti.
Nel caso di commissioni di collaudo miste, si applicher…, per
tutti i componenti, la riduzione minore.
La ripartizione del compenso viene effettuata dal presidente
della commissione di collaudo.

4. Nei casi di prestazioni parziali, ai fini del presente
decreto la valutazione dei compensi a percentuale dovr… essere
fatta sulla base delle aliquote specificate nella tabella B,
annessa alla tariffa nazionale, con esclusione degli aumenti
previsti dall’art. 18 della tariffa stessa.

5. I rimborsi delle spese varie verranno liquidati in misura
forfettaria pari rispettivamente al 30 % ed al 60 % degli
onorari lordi previsti dalla tariffa professionale di cui alla
legge n. 143 (3) e successive modificazioni, a seconda che si
tratti di collaudatore nominato a lavori ultimati ovvero
all’inizio dei lavori o in corso d’opera.
Nel caso di commissioni di collaudo le predette maggiorazioni
del 30 % o del 60 % spettano a ciascun membro del collegio.
Le maggiorazioni di cui sopra non sono sottoposte ad alcuna
riduzione.

6. Per la revisione tecnico-contabile spetta un compenso
determinato in ragione di lire 75 a foglio del libretto delle
misure e di lire 400 a pagina del registro di contabilit….
Tale compenso Š comprensivo anche della revisione degli altri
atti contabili.

7. Per la redazione della relazione generale sui rapporti fra
Stato ed ente e del giudizio riservato sulla condotta dei lavori
da parte dell’appaltatore (art. 10 della L. 10 febbraio 1962, n.
57) (5) potr… essere concesso al collaudatore singolo od alla
commissione di collaudo cumulativamente, un compenso pari al 20
% dell’onorario spettante, al netto delle relative detrazioni.

8. Il presente decreto sar… registrato alla Corte dei conti e
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
(1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 27 gennaio 1968, n. 23.
(2) Vedi, anche, l’art. 21, L. 15 novembre 1973, n. 734,
riportata alla voce Impiegati civili dello Stato.
(3) Riportata al n. A/XI.
(4) Riportata alla voce Impiegati civili dello Stato.
(5) Riportata alla voce Opere pubbliche.

Architetto.info