AGENZIA DELLE ENTRATE - PROVVEDIMENTO 30 aprile 2008 | Architetto.info

AGENZIA DELLE ENTRATE – PROVVEDIMENTO 30 aprile 2008

AGENZIA DELLE ENTRATE - PROVVEDIMENTO 30 aprile 2008 - Approvazione delle nuove specifiche tecniche per gli adempimenti in materia di registrazione, trascrizione, iscrizione, annotazione e voltura. (GU n. 109 del 10-5-2008 - Suppl. Ordinario n.117)

AGENZIA DELLE ENTRATE

PROVVEDIMENTO 30 aprile 2008

Approvazione delle nuove specifiche tecniche per gli adempimenti in
materia di registrazione, trascrizione, iscrizione, annotazione e
voltura.

Il DIRETTORE
dell’Agenzia delle entrate
e
Il DIRETTORE
dell’Agenzia del territorio
di concerto con
Il CAPO
del Dipartimento per gli affari di giustizia
del Ministero della giustizia
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986,
n. 131, e successive modificazioni, che ha approvato il testo unico
delle disposizioni concernenti l’imposta di registro, ed in
particolare l’art. 10, lettera b) che individua, tra gli altri, quali
soggetti obbligati a richiedere la registrazione, i notai, gli
ufficiali giudiziari, i segretari o delegati della pubblica
amministrazione e gli altri pubblici ufficiali per gli atti da essi
redatti, ricevuti o autenticati;
Visto l’art. 15, comma 2, della legge 15 marzo 1997, n. 59, il
quale prevede, tra l’altro, che gli atti, dati e documenti formati
dalla pubblica amministrazione e dai privati con strumenti
informatici o telematici, i contratti stipulati nelle medesime forme,
nonche’ la loro archiviazione e trasmissione con strumenti
informatici, sono validi e rilevanti a tutti gli effetti di legge;
Visto il decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 463, ed in
particolare gli articoli 3-bis, 3-ter e 3-sexies riguardanti
l’utilizzazione di procedure telematiche per gli adempimenti in
materia di registrazione di atti relativi a diritti sugli immobili,
di trascrizione, di iscrizione, di annotazione nei registri
immobiliari nonche’ di voltura catastale;
Visto l’art. 1, comma 3, del decreto-legge 10 gennaio 2006, n. 2,
convertito, con modificazioni, dalla legge 11 marzo 2006, n. 81, il
quale prevede che, con provvedimento interdirigenziale dei Direttori
delle Agenzie delle entrate e del territorio, di concerto con il
Ministero della giustizia, sono stabiliti i termini e le modalita’
della progressiva estensione delle procedure telematiche di cui
all’art. 3-bis del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 463, a
tutti i soggetti, nonche’ a tutti gli atti, incluse la registrazione
di atti e denunce, la presentazione di dichiarazioni di successione,
le trascrizioni, iscrizioni e annotazioni nei registri immobiliari e
alle volture catastali, da qualunque titolo derivanti, ed inoltre le
modalita’ anche tecniche della trasmissione del titolo per via
telematica, relative sia alla prima fase di sperimentazione, che a
quella di regime;
Visto il provvedimento 6 dicembre 2006 emanato dal Direttore
dell’Agenzia del territorio e dal Direttore dell’Agenzia delle
entrate di concerto con il Capo del Dipartimento per gli affari di
giustizia del Ministero della giustizia, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale 12 dicembre 2006, n. 288, riguardante l’estensione delle
procedure telematiche per gli adempimenti in materia di
registrazione, trascrizione, iscrizione, annotazione e voltura ad
ulteriori tipologie di atti e soggetti;
Visto il provvedimento 14 marzo 2007 emanato dal Direttore
dell’Agenzia del territorio e dal Direttore dell’Agenzia delle
entrate di concerto con il Capo del Dipartimento per gli affari di
giustizia del Ministero della giustizia, riguardante modificazioni al
provvedimento 6 dicembre 2006, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.
63 del 16 marzo 2007;
Considerata la necessita’ di modificare le specifiche tecniche
relative all’utilizzo dell’adempimento unico telematico, per
adeguarle, tra l’altro, in particolare, alle nuove disposizioni in
materia di bonifici bancari;
Considerata l’opportunita’ di rinviare la decorrenza
dell’estensione delle procedure telematiche ai pubblici ufficiali
diversi dai notai di cui alla lettera b) dell’art. 10 del testo unico
delle disposizioni concernenti l’imposta di registro approvato con
decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131;
Dispongono:
Art. 1.
Specifiche tecniche
1. Le specifiche tecniche approvate con provvedimento 6 dicembre
2006 e successivamente modificate con provvedimento 14 marzo 2007,
emanato dal Direttore dell’Agenzia delle entrate e dal Direttore
dell’Agenzia del territorio, di concerto con il Capo del Dipartimento
per gli affari di giustizia del Ministero della giustizia, sono
modificate come da allegato 1 al presente provvedimento.
2. A decorrere dal 12 maggio 2008, per la trasmissione telematica
degli atti, possono essere utilizzate le specifiche tecniche di cui
all’allegato 1.
3. A decorrere dal 1° luglio 2008, per la trasmissione telematica
degli atti, devono essere utilizzate le specifiche tecniche di cui
all’allegato 1.

Art. 2.
Utilizzo facoltativo delle procedure telematiche
1. A modifica di quanto previsto dall’art. 2, comma 2, del
provvedimento 6 dicembre 2006, gli ufficiali giudiziari, i segretari
o delegati della pubblica amministrazione e gli altri pubblici
ufficiali di cui alla lettera b) dell’art. 10 del decreto del
Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131, per gli
adempimenti di competenza relativi agli atti da essi redatti,
ricevuti o autenticati, possono utilizzare le procedure telematiche
di cui all’art. 3-bis del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n.
463, dalla data fissata con successivo provvedimento
interdirigenziale contenente le modalita’ di abilitazione per la
trasmissione telematica dell’adempimento unico e di pagamento da
parte degli stessi soggetti.

Art. 3.
Disposizioni finali
1. Il presente provvedimento e’ pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana ed entra in vigore il giorno
successivo alla sua pubblicazione.
Roma, 30 aprile 2008

Il direttore dell’Agenzia delle entrate
Romano

Il direttore dell’Agenzia del territorio
Picardi

Il capo del Dipartimento per gli affari di giustizia
del Ministero della giustizia
Iannini

Allegato

—-> Vedere da pag. 7 a pag. 63

AGENZIA DELLE ENTRATE – PROVVEDIMENTO 30 aprile 2008

Architetto.info