Attuazione JAR-FCL 1 e 2 | Architetto.info

Attuazione JAR-FCL 1 e 2

Attuazione JAR-FCL 1 e 2 - Sostituzione di Licenze ed Abilitazioni nei corrispondenti titoli JAA.

Ente Nazionale per l’Aviazione Civile Ente Nazionale per l’Aviazione
Civile
CIRCOLARE
SERIE OPERAZIONI VOLO Data 30/11/2000 OPV-05
Oggetto:
Attuazione JAR-FCL 1 e 2 – Sostituzione di Licenze ed Abilitazioni
nei
corrispondenti titoli JAA
1. PREMESSA
Le Joint Aviation
Authorities (JAA) hanno emanato, conformemente ai
principi
dell’Annesso 1 alla Convenzione di Chicago, i
regolamenti JAR-FCL relativi alla disciplina
armonizzata europea per
licenze di pilota velivolo (FCL 1), di elicottero (FCL 2), le
procedure e
requisiti di idoneità medica per il conseguimento ed il
mantenimento delle licenze (FCL 3),
stabilendone, tra l’altro, i
programmi e le modalità dell’addestramento e degli accertamenti
di
idoneità.
Le JAR-FCL sono suddivise in due Sezioni. La Sezione 1
contiene i requisiti, ivi comprese
le Appendici; la Sezione 2 contiene
metodi accettabili di rispondenza ai requisiti (Acceptable
Means of
Compliance – AMC) e materiale interpretativo o esplicativo
(Interpretative and
Explanatory Material – IEM).
Accanto alle norme
JAR FCL sono state elaborate le Joint Implementation Procedures
(JIP),
contenenti le indicazioni sulle procedure che le Autorità degli Stati
membri devono seguire
per assicurare che le norme siano applicate ed
attuate in maniera uniforme.
L’ENAC, ha adottato le norme JAR-FCL,
comprensive degli emendamenti emessi alla
data del 31.12.1999,
prevedendo la loro entrata in vigore a decorrere dal 1° gennaio
2001.
Gli attestati, le licenze e le abilitazioni aeronautiche non
previste dalle norme JAR FCL
continuano ad essere disciplinate dal DPR
18.11.1988 n° 566 e dal DM 467/T del 25.6.1992.
Con l’entrata in
vigore delle JAR-FCL 1 e 2, i titolari di licenze rilasciate in Italia
possono
richiedere ed ottenere la sostituzione dei propri titoli negli
equivalenti titoli JAA, al fine di poter
esercitare attività di volo
su aeromobili civili registrati in uno dei Paesi membri JAA, purché
siano
in possesso dei requisiti previsti dalle JAR-FCL.ഊOPV-05
pag. 2 di 5
Il riconoscimento dei titoli JAR-FCL rilasciati
dall’ENAC da parte degli altri Paesi JAA è
comunque subordinato
all’accreditamento dell’ENAC da parte delle JAA che sarà effettuato
a
seguito di verifiche di standardizzazione, non ancora effettuate.
2.
APPLICABILITA’ E SCOPO
Scopo della presente Circolare è fornire
chiarimenti sui metodi di rispondenza ai requisiti
delle JAR-FCL 1 e 2
relativi alla sostituzione delle licenze nazionali con le
corrispondenti licenze
JAR.
La presente circolare si applica a coloro
i quali intendano sostituire nei rispettivi titoli JAA,
le licenze e
le abilitazioni al pilotaggio di velivoli ed elicotteri, rilasciate in
base alla normativa
nazionale:
a) prima del 1° gennaio 2001;
b) o
comunque entro il 30 giugno 2002 per i velivoli ed il 31 dicembre 2002
per gli elicotteri,
avendo iniziato il relativo addestramento
anteriormente al 1° gennaio 2001.
Il contenuto della presente
Circolare si applica, inoltre, alle abilitazioni di istruttore di
volo
VFR ed IFR, nonché alle autorizzazioni rilasciate
all’esercizio della qualifica di istruttore di volo
su
dispositivi di addestramento (Synthetic Training Devices – STD).
Si
sottolinea che la sostituzione dei titoli nazionali con titoli JAR è
necessaria e
propedeutica per i piloti che desiderano proseguire gli
addestramenti per conseguire ulteriori
licenze ed abilitazioni
successivamente al 1° gennaio 2001. E’ applicabile altresì alle
licenze di
coloro che intendono esercitare attività professionale in
altri paesi JAA.
Nelle appendici 1 e 2 alle JAR FCL 1.015 e 2.015 sono
esposte in due tabelle sintetiche
tutte le possibili sostituzioni
delle licenze nazionali con licenze JAR, secondo livello di
esperienza
ed abilitazioni possedute, nonché in base
all’eventuale possesso- se richiesto- di
ulteriori
requisiti.
Per consentire una più agevole lettura delle
tabelle e per descrivere con maggiore
dettaglio le modalità di
presentazione delle domande, si allegano alla presente tutti i
possibili
scenari di sostituzione.
Le abilitazioni e le autorizzazioni
ad effettuare particolari attività su velivolo o elicottero
associate
alla licenza di pilotaggio (es. volo acrobatico, lancio paracadutisti,
volo in montagna,
collaudatore, ecc.) rilasciate sulla base della
normativa nazionale, all’atto della sostituzione delle
licenze
nazionali con licenze JAR FCL rimangono valide solo sul territorio
nazionale ( ved. JAR-FCL
1.017).
3. RIFERIMENTI
I documenti di
riferimento utilizzati per la stesura della presente Circolare sono
:
– JAR FCL 1
– JAR FCL 2ഊOPV-05 pag. 3 di 5
– Administrative
and Guidance Material – Section Five: Personnel Licensing.
4.
DECORRENZA
La presente circolare entra in vigore a partire dal 1°
gennaio 2001.
5. TITOLI AERONAUTICI OGGETTO DI SOSTITUZIONE
I titoli
aeronautici di cui i possessori possono richiedere la sostituzione
sono i seguenti:
5.1 Velivolo
• Pilota Privato –
VFR
• Pilota Privato – IFR
• Pilota Commerciale
– VFR (Commerciale Limitato)
• Pilota Commerciale –
IFR
• Pilota di Linea.
Come illustrato nell’Appendice 1 alla JAR
FCL 1.005 i possessori di queste licenze
possono ottenerne la
sostituzione sulla base di:
– esperienza di volo maturata (ore di
volo);
– abilitazioni di pilotaggio possedute (per classe e per
tipo);
– funzioni a bordo (pilota responsabile o co-pilota);

possesso di requisiti di conoscenza.
I possibili scenari di
sostituzione sono elencati e descritti nell’Allegato A alla
presente
Circolare.
5.2 Elicottero
• Pilota Privato –
VFR
• Pilota Privato – IFR
• Pilota Commerciale
– VFR
• Pilota Commerciale – IFR
• Pilota di
Linea.
Come illustrato nell’Appendice 1 alla JAR-FCL 2.005, i
possessori di queste licenze
possono ottenerne la sostituzione sulla
base di:
– esperienza di volo maturata (ore di volo);
– abilitazioni
di pilotaggio possedute (per tipo);
– funzioni a bordo (pilota
responsabile o co-pilota);
– possesso di requisiti di
conoscenza.ഊOPV-05 pag. 4 di 5
I possibili scenari di
sostituzione sono elencati e descritti nell’Allegato B alla
presente
Circolare.
5.3 Abilitazioni Istruzionali
• Abilitazione
di istruttore VFR
• Abilitazione di istruttore IFR

Qualifica di istruttore STD
Come illustrato nelle Appendic1 alle
JAR-FCL 1.005 e 2.005, la sostituzione delle
abilitazioni istruzionali
viene effettuata se il richiedente possiede i requisiti indicati nelle
JAR-FCL
1 e 2 – Sottoparte H per ciascuna delle specifiche
qualificazioni di istruttore previste.
E’ evidente comunque che
deve essere stata già effettuata la sostituzione della licenza
base,
su cui tali titoli sono annotati.
I possibili scenari di sostituzione
sono elencati e descritti nell’Allegato C alla
presente
Circolare.
6. MODALITA’ PER LA SOSTITUZIONE
Per
ottenere la sostituzione dei propri titoli nazionali con i
corrispondenti titoli JAR,
l’interessato deve produrre all’ENAC,
Direzione di Circoscrizione Aeroportuale competente, una
domanda
formulata utilizzando gli appositi moduli, corredati dai seguenti
documenti:
– copia della licenza nazionale da sostituire, in corso di
validità e di esercizio ed in regola con le
prescrizioni relative
all’attività recente;
– attestazione del possesso dei requisiti
di esperienza (ove richiesti) comprovato da :
a) dichiarazione redatta
dalle Scuole di Volo, Organizzazioni Registrate, FTO, a firma
del
relativo Direttore; ovvero
b) dichiarazione redatta dalle Società di
Trasporto Aereo o di Lavoro Aereo che
impiegano il pilota, in base
all’attività di volo effettuata sui tipi di
aeromobili
considerati, a firma del Direttore Operazioni Volo;
ovvero
c) stralci attività di volo svolta all’estero vidimata da
autorità consolare italiana o da
pubblico notaio locale; ovvero
d)
dichiarazione di esperienza resa da comandi di corpi militari o
paramilitari; ovvero
e) dichiarazione dell’interessato ai sensi della
normativa vigente, per le attività per le
quali non è applicabile
quanto sopra previsto;
– attestazione del possesso dei requisiti di
conoscenza indicati nei singoli scenari acquisita
sulla base dei
programmi predisposti dall’ENAC, rilasciata dalle strutture
autorizzate;
– attestazione di idoneità psicofisica corrispondente
alla licenza JAR richiesta, rilasciata
conformemente alle JAR-FCL 3;

attestazione del superamento dei controlli di addestramento o di
professionalità richiesti per il
tipo di licenza da
ottenere.ഊOPV-05 pag. 5 di 5
7. RILASCIO LICENZA
JAA
L’ENAC effettua un controllo della domanda presentata,
esaminando la documentazione
allegata dal pilota, al fine di accertare
la rispondenza ai requisiti.
Conclusi gli accertamenti, l’ENAC
rilascia la licenza conformemente agli standard previsti
nelle JAR-FCL
1 e 2.
Il Direttore Generale
Avv. Pierluigi di Palma
Allegati: Scenari
per la conversione:
– Allegato A: Licenze Velivolo
– Allegato B:
Licenze Elicottero
– Allegato C: Abilitazioni istruzionali
La
modulistica è disponibile presso le strutture ENAC centrali e
territoriali. Può inoltre essere
prelevata dal sito Internet
www.enac-italia.it
Le Circolari contengono interpretazioni e metodi
accettabili di conformità a norme
regolamentari. Esse sono
contraddistinte da un numero progressivo, seguito da una lettera
che
evidenzia le successive revisioni.ഊCircolare OPV-05
Allegato A
1
ALLEGATO A – LICENZE VELIVOLO
Il presente Allegato contiene una
guida schematica per ottenere il rilascio di una licenza JAR FCL
sulla
base di una licenza nazionale di velivolo.
Gli scenari possibili
numerati da 1 a 11 elencati nella tabella 1, forniscono
sinteticamente, per ogni
licenza, i requisiti minimi di esperienza
necessari per ottenere la sostituzione.
Ne…

[Continua nel file zip allegato]

Attuazione JAR-FCL 1 e 2

Architetto.info