AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI | Architetto.info

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - COMUNICATO: Avvio del procedimento di vigilanza sulla modalita' di prestazione del servizio di carrier preselection e di verifica di eventuali violazioni delle vigenti disposizioni in materia e dei conseguenti aspetti contrattuali e concorrenziali. (GU n. 120 del 24-5-2002)

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

COMUNICATO

Avvio del procedimento di vigilanza sulla modalita’ di prestazione
del servizio di carrier preselection e di verifica di eventuali
violazioni delle vigenti disposizioni in materia e dei conseguenti
aspetti contrattuali e concorrenziali.

L’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni, nella riunione
della Commissione per le infrastrutture e le reti del 9 maggio 2002,
a seguito di numerose segnalazioni pervenute all’Autorita’ da parte
di operatori licenziatari alternativi, ha espresso il proprio nulla
osta all’avvio un’istruttoria finalizzata alla verifica di eventuali
violazioni delle vigenti disposizioni in materia di carrier
preselection e dei conseguenti aspetti contrattuali e concorrenziali
da parte di Telecom Italia S.p.a.
Nell’ambito della stessa istruttoria si valutera’ anche
l’applicazione dei principi di non discriminazione, di parita’ di
trattamento e di corretto utilizzo delle informazioni degli utenti.
Il procedimento istruttorio, durante il quale potranno essere
previste audizioni, oltre che con le parti interessate, anche con le
associazioni dei consumatori, verifichera’ anche le modalita’ di
attuazione da parte di Telecom Italia della delibera 4/02/CIR, art.
1, comma 1, lettera a) in merito all’utilizzo della waiting list.
La responsabilita’ del procedimento e’ in capo al direttore del
dipartimento vigilanza e controllo.
Il procedimento si conclude entro novanta giorni dalla data di
pubblicazione dell’avvio dello stesso nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana, fatte salve le sospensioni per le richieste di
informazioni e documenti, calcolate sulla base delle date dei
protocolli dell’Autorita’ in partenza e in arrivo.
I termini del procedimento possono essere prorogati
dall’Autorita’ con determinazione motivata.
La comunicazione di avvio del procedimento e’ pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, nel bollettino e sul
sito web dell’Autorita’.

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

Architetto.info