AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 14 maggio 2008 | Architetto.info

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – DELIBERAZIONE 14 maggio 2008

AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 14 maggio 2008 - Proroga dei termini del procedimento istruttorio avviato con la deliberazione n. 342/07/CONS. (Deliberazione n. 252/08/CONS). (GU n. 125 del 29-5-2008 )

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

DELIBERAZIONE 14 maggio 2008

Proroga dei termini del procedimento istruttorio avviato con la
deliberazione n. 342/07/CONS. (Deliberazione n. 252/08/CONS).

L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE
NELLE COMUNICAZIONI
Nella sua riunione di consiglio del 14 maggio 2008;
Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante «Istituzione
dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui
sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo»;
Visto il decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, di recepimento
delle direttive 2002/19/CE (direttiva accesso), 2002/20/CE (direttiva
autorizzazioni), 2002/21/CE (direttiva quadro), 2002/22/CE (direttiva
servizio universale), recante il «Codice delle comunicazioni
elettroniche»;
Vista la raccomandazione della commissione dell’11 febbraio 2003
relativa ai mercati rilevanti di prodotti e servizi del settore delle
comunicazioni elettroniche suscettibili di una regolamentazione «ex
ante ai sensi della direttiva 2002/21/CE del Parlamento europeo e del
Consiglio che istituisce un quadro normativo comune per le reti ed i
servizi di comunicazione elettronica, pubblicata nella Gazzetta
Ufficiale delle Comunita’ europee L 114 dell’8 maggio 2003 (la
«precedente raccomandazione»);
Vista la raccomandazione della commissione del 17 dicembre 2007
relativa ai mercati rilevanti di prodotti e servizi del settore delle
comunicazioni elettroniche che possono essere oggetto di una
regolamentazione ex ante ai sensi della direttiva 2002/21/CE del
Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un quadro normativo
comune per le reti ed i servizi di comunicazione elettronica,
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 344/65 del
28 dicembre 2007 (la «raccomandazione»);
Vista la delibera n. 118/04/CONS del 5 maggio 2004 recante
«Disciplina dei procedimenti istruttori di cui al nuovo quadro
regolamentare delle comunicazioni elettroniche», pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 116 del 19 maggio
2004, e successive modifiche;
Vista la delibera n. 342/07/CONS con la quale e’ stato avviato il
procedimento concernente il «Mercato della terminazione di chiamate
vocali su singole reti mobili (mercato n. 16 fra quelli identificati
dalla raccomandazione della Commissione europea n. 2003/311/CE):
definizione del mercato rilevante, identificazione delle imprese
aventi significativo potere di mercato ed eventuale imposizione di
obblighi regolamentari», pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 171
del 25 luglio 2007;
Vista la delibera n. 448/07/CONS recante «Proroga dei termini di
invio dei documenti e memorie e preliminari di cui all’allegato A
della delibera n. 342/07/CONS», pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana n. 189 del 16 agosto 2007;
Considerato che in ragione delle richieste di informazioni e
documenti, calcolate in base alla data risultante dal protocollo
dell’Autorita’ in partenza e in arrivo, i termini del procedimento
avviato con la delibera n. 342/07/CONS scadono in data 14 maggio
2008;
Considerato che le memorie aggiunte inviate dagli operatori
riguardano documenti tecnici sulle tecnologie di rete, l’uso delle
frequenze, analisi economiche e giuridiche nonche’ comparazioni
internazionali particolarmente complessi che comportano una
valutazione analitica da parte dell’Autorita’;
Considerato che all’esito della procedura di consultazione, sulla
proposta di provvedimento relativa alla presente analisi di mercato,
sara’ necessario all’Autorita’ un congruo lasso di tempo per valutare
adeguatamente tutte le osservazioni espresse dai soggetti interessati
in sede di consultazione;
Ritenuta, a tal fine, congrua una proroga di sessanta giorni dei
termini del presente procedimento istruttorio, a partire dalla data
di pubblicazione della presente delibera nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana;
Udita la relazione dei commissari Nicola D’Angelo e Stefano
Mannoni, relatori ai sensi dell’art. 29 del regolamento di
organizzazione e funzionamento;
Delibera:
Art. 1.
Proroga dei termini
1. Il termine del procedimento istruttorio, avviato con la delibera
n. 342/07/CONS, e’ prorogato fino al sessantesimo giorno dalla data
di pubblicazione della presente delibera nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
2. Restano immutate tutte le altre disposizioni della delibera n.
342/07/CONS e dell’allegato alla stessa.
Il presente provvedimento e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana e sul sito web dell’Autorita’.
Roma, 14 maggio 2008
Il presidente: Calabro’
I commissari relatori: D’Angelo – Mannoni

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – DELIBERAZIONE 14 maggio 2008

Architetto.info