AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 30 marzo 2011 | Architetto.info

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – DELIBERAZIONE 30 marzo 2011

AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 30 marzo 2011 - Pubblicazione della descrizione e delle relazioni di conformita' del sistema di contabilita' dei costi, di separazione contabile e della contabilita' regolatoria di Telecom Italia S.p.A., relative all'esercizio 2008. (Deliberazione n. 162/11/CONS) (11A06070) (GU n. 107 del 10-5-2011 )

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

DELIBERAZIONE 30 marzo 2011

Pubblicazione della descrizione e delle relazioni di conformita’ del
sistema di contabilita’ dei costi, di separazione contabile e della
contabilita’ regolatoria di Telecom Italia S.p.A., relative
all’esercizio 2008. (Deliberazione n. 162/11/CONS) (11A06070)

L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

Nella riunione del Consiglio del 30 marzo 2011;
Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante “Istituzione
dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui
sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo”;
Visto il decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, recante
«Codice delle comunicazioni elettroniche» di seguito denominato
«Codice», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana n. 215 del 15 settembre 2003;
Vista la raccomandazione 2003/311/CE della Commissione dell’ 11
febbraio 2003, sui mercati rilevanti dei prodotti e dei servizi
nell’ambito del nuovo quadro regolamentare delle comunicazioni
elettroniche, relativamente all’applicazione di misure ex ante
secondo quanto disposto dalla direttiva 2002/21/CE dell’ l 1°
febbraio 2003, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione
europea L 114 dell’8 maggio 2003;
Vista la raccomandazione 2005/698/CE della Commissione del 19
settembre 2005, sulla separazione contabile e la contabilita’ dei
costi nel quadro normativo delle comunicazioni elettroniche,
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 266 dell’Il
ottobre 2005;
Vista la delibera n. 217/01/CONS del 24 maggio 2001, recante
«Regolamento concernente l’accesso ai documentiº, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 20 giugno 2001, n.
141, e successive modifiche e integrazioni;
Vista la delibera n. 152/02/CONS del 15 maggio 2002, recante
«Misure atte a garantire la piena applicazione del principio di
parita’ di trattamento interna ed esterna da parte degli operatori
aventi notevole forza di mercato nella telefonia fissa», pubblicata
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 27 giugno
2002, n. 153;
Vista la delibera n. 399/02/CONS del 4 dicembre 2002, recante
«Linee guida per la contabilita’ a costi correnti per gli operatori
notificati di rete fissa e mobile e misure in materia di
predisposizione della contabilita’ regolatoria da parte degli
operatori mobili», pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana dell’8 gennaio 2003, n. 3;
Vista la delibera n. 33/06/CONS del 9 gennaio 2006, recante
«Mercati al dettaglio dell’accesso alla rete telefonica pubblica in
postazione fissa per clienti residenziali e per clienti non
residenziali (mercati n. 1 e n. 2 fra quelli identificati dalla
raccomandazione della Commissione europea n. 2003/311/CE):
identificazione ed analisi dei mercati, valutazione di sussistenza di
imprese con significativo potere di mercato ed individuazione degli
obblighi regolamentari», pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana del 10 febbraio 2006, n. 34;
Vista la delibera n. 351/07/CONS recante «Pubblicazione della
descrizione e delle relazioni di conformita’ del sistema di
contabilita’ dei costi, di separazione contabile e della contabilita’
regolatoria di Telecom Italia S.p.A., relative all’esercizio 2004»,
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana dell’ I
l agosto 2007, n. 186;
Vista la delibera n. 666/09/CONS recante «Pubblicazione della
descrizione e delle relazioni di conformita’ del sistema di
contabilita’ dei costi, di separazione contabile e della contabilita’
regolatoria di Telecom Italia S.p.A., relative agli esercizi 2005,
2006 e 2007», pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana del 20 gennaio 2010, n. 15;
Vista la delibera n. 747/09/CONS recante «Gara a procedura aperta
per l’affidamento dell’incarico relativo alla verifica della
contabilita’ regolatoria degli operatori di rete fissa e di rete
mobile notificati quali aventi notevole forza di mercato, per gli
anni 2008, 2009 e 2010», Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana
del 10 febbraio 2010, V serie speciale parte prima n. 16;
Vista la delibera n. 283/10/CONS recante «Approvazione degli atti
relativi alla procedura aperta, in ambito comunitario, per
l’affidamento dell’incarico relativo alla verifica della contabilita’
regolatoria degli operatori di rete fissa e di rete mobile notificati
quali aventi notevole forza di mercato, per gli anni 2008, 2009 e
2010», con la quale e’ stato affidato al raggruppamento temporaneo di
imprese costituito dalla societa’ Mazars S.p.A. e dalla societa’
Mazars SA (di seguito indicato come «Mazars») l’incarico relativo
alla verifica della contabilita’ regolatoria di Telecom Italia S.p.A.
(di seguito Telecom Italia) per gli anni 2008, 2009 e 2010;
Considerato che l’art. 50, comma 4, del Codice indica che
l’Autorita’ provvede affinche’, qualora sia imposto un sistema di
contabilita’ dei costi a sostegno di una misura di controllo dei
prezzi, sia pubblicata una descrizione che illustri quanto meno le
principali categorie in cui sono raggruppati i costi, nonche’ i
criteri utilizzati per la loro ripartizione. La conformita’ del
sistema di contabilita’ dei costi e’ verificata da un organismo
indipendente dalle parti interessate, avente specifiche competenze,
incaricato dall’Autorita’. E’ pubblicata annualmente una
dichiarazione di conformita’ al sistema. I costi relativi alle
verifiche rientrano tra quelli coperti ai sensi dall’art. 34 del
Codice;
Rilevato che la societa’ Mazars ha completato le attivita’ di
verifica relative all’esercizio 2008 e ha consegnato all’Autorita’ le
relazioni finali di revisione in data 14 gennaio 2011, fornendo il
proprio giudizio di conformita’, ai sensi dell’art. 50, comma 4 del
Codice;
Considerato che la pubblicazione dei dati contabili di cui al
presente provvedimento non pregiudica le valutazioni di competenza
dell’Autorita’, anche in relazione alle osservazioni formulate dalla
societa’ Mazars;
Rilevato che Telecom Italia ha introdotto nella contabilita’
regolatoria 2008 il conto economico e il rendiconto del capitale
impiegato del servizio WLR, ai sensi della delibera n. 33/06/CONS e
s.m.i.;
Considerato che, su richiesta dell’Autorita’, Telecom Italia ha
espresso il consenso alla pubblicazione delle informazioni relative
alla fornitura del servizio WLR;
Udita la relazione del Commissario Michele Lauria ed Enzo Savarese,
relatori ai sensi dell’art. 29 del Regolamento concernente
l’organizzazione e il funzionamento dell ‘Autorita’.

Delibera:

Art. 1

Pubblicazione delle relazioni di verifica
della contabilita’ regolatoria di Telecom Italia per l’anno 2008

1. L’allegato A alla presente delibera reca la relazione finale
redatta dalla societa’ di revisione Mazars sulla contabilita’
regolatoria di Telecom Italia per l’esercizio 2008, alla quale e’
annessa la contabilita’ regolatoria nel formato pubblicabile ai sensi
della delibera n. 152/02/CONS, con l’aggiunta di ulteriori elementi
di dettaglio per i quali Telecom Italia ha manifestato il consenso
alla pubblicazione.
2. L’allegato B alla presente delibera reca la relazione redatta
dalla societa’ di revisione Mazars sul sistema di separazione
contabile adottato da Telecom Italia per l’esercizio 2008.
3. L’allegato C alla presente delibera reca la relazione redatta
dalla societa’ di revisione Mazars sul sistema di contabilita’ dei
costi adottato da Telecom Italia per l’esercizio 2008.
La presente delibera, priva degli allegati, e’ pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
La presente delibera, comprensiva degli allegati A, B e C, e’
pubblicata sul sito web dell’Autorita’.
Roma, 30 marzo 2011

Il presidente: Calabro’
I commisari relatori: Lauria – Savarese

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – DELIBERAZIONE 30 marzo 2011

Architetto.info